Conosci il tuo animale domestico - Tutto sulla cardiomiopatia nei gatti

foto dell'avatar

pubblicato da Sharmaine

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Cos'è la cardiomiopatia nei gatti?

Cardiomiopatia nei gatti, che cos'è? Quali sono le cause e le opzioni di trattamento? Oggi risponderemo a queste e altre domande mentre approfondiamo questo aspetto potenzialmente condizione fatale.

cardiomiopatia nei gatti

La cardiomiopatia è una malattia del muscolo cardiaco di un gatto. Il cuore agisce come una pompa gigante nel corpo, aiutando a muovere il sangue verso gli organi vitali fornendo nutrienti, ossigeno e rimuovendo i rifiuti e l'anidride carbonica. Il cuore è costituito da un particolare tipo di muscolo chiamato muscolo cardiaco (miocardio), che viene attivato a contrarsi da impulsi elettrici creati interno il muscolo!

Quando il muscolo cardiaco si ammala, cambierà forma e dimensioni. Questi cambiamenti possono inizialmente essere utili, ma diventano più gravi man mano che i cambiamenti continuano e possono eventualmente causare ulteriori problemi che portano a una condizione chiamata insufficienza cardiaca congestizia, per cui il sangue viene accumulato, proprio come un ingorgo, e il fluido viene espulso nelle cavità del corpo.

Qualsiasi malattia che colpisce il muscolo cardiaco causerà problemi con il pompaggio del sangue e può essere pericolosa per la vita. La buona notizia è che con la medicina moderna ci sono ottime opzioni per aiutare a diagnosticare e curare la cardiomiopatia, e lo spieghiamo di seguito.

Esistono tre tipi di cardiomiopatia primaria nei gatti, come discusso di seguito: 

  1. ipertrofico
  2. restrittivo, e 
  3. Dilatato

Le cardiomiopatie colpiscono principalmente i gatti adulti e, sebbene tutti i gatti siano suscettibili, una predisposizione genetica alla malattia è stata dimostrata nei Maine Coon, nei Ragdoll e in alcune razze American Shorthair. 

In che modo i veterinari diagnosticano la cardiomiopatia felina?

Esistono molti modi diversi in cui un veterinario può sospettare e diagnosticare la cardiomiopatia e questi sono elencati di seguito.

Storia

Discutendo con un proprietario, un veterinario potrebbe sospettare una cardiomiopatia. Anamnesi che comprende segni di difficoltà respiratorie, respirazione a bocca aperta, esercizio ridotto, letargia,  gatto che tossisce, e un aumento della frequenza respiratoria a riposo può verificarsi nei gatti con cardiomiopatia.

Esame clinico

Quando un veterinario esamina un gatto con cardiomiopatia, alcuni reperti comuni includono un battito cardiaco rapido o irregolare, un soffio al cuore del gatto, aumento della frequenza respiratoria, aumento dei suoni respiratori, pulsazioni anormali e liquido nell'addome (volume addominale). 

Un gatto con poca o nessuna sensibilità agli arti posteriori potrebbe anche avere un tromboembolismo aortico felino che causa malattie cardiache. Questo è discusso più dettagliatamente di seguito.

Imaging 

Le radiografie possono mostrare cambiamenti nella forma del cuore, come rigonfiamenti o ingrossamento generale. Possono anche esserci segni nell'addome o nel torace che mostrano un accumulo di liquidi a causa di insufficienza cardiaca. Gli ultrasuoni possono essere eseguiti anche sul cuore (ecocardiogramma), mostrando cambiamenti nei muscoli, nelle valvole e nel flusso anomalo del sangue attraverso le camere del cuore.

esame del sangue

È possibile eseguire un esame del sangue chiamato ProBNP, che può mostrare danni ai muscoli cardiaci e dare un'indicazione di malattie cardiache.

Elettrocardiogramma (ECG)

ECG mostra l'attività elettrica del cuore collegando clip metalliche a diverse parti del corpo del gatto e misurando i cambiamenti nei segnali elettrici che viaggiano attraverso il corpo. Le modifiche al normale schema previsto possono aiutare a diagnosticare la malattia del cuore.

Altri test

Altri test possono aiutare a diagnosticare la cardiomiopatia; questi includono la misurazione della pressione sanguigna, l'esame della retina nell'occhio e altri esami del sangue per malattie specifiche che possono interessare secondariamente il cuore (p. es., ipertiroidismo, malattie renali).

Le cause della cardiomiopatia nei gatti

Ci sono molti diversi tipi di cardiomiopatia nei gatti. Tuttavia, una cosa che hanno in comune è che il muscolo cardiaco risponderà in tre modi: diventerà ipertrofico, restrittivo o dilatato.

Le cause delle malattie cardiache possono essere suddivise in cardiomiopatie primarie e secondarie. La cardiomiopatia primaria significa che la condizione è dovuta a una causa principale della malattia nel cuore. Al contrario, la malattia secondaria è quella in cui la cardiomiopatia è la sequela di una malattia primaria in altre parti del corpo, ad esempio, nella ghiandola tiroidea.

Di seguito sono riportati esempi di cause da cardiomiopatia primaria e seconda:

Cause primarie

  • Condizioni genetiche del cuore. La razza Maine Coone è geneticamente legata allo sviluppo di cardiomiopatia ipertrofica (HCM). È stato dimostrato che una mutazione genetica è collegata allo sviluppo di HCM in MaineCoone, che può essere testato.
  • Carenza di taurina nella dieta. Storicamente gli alimenti per gatti non contenevano taurina (un aminoacido essenziale), che portava a casi di cardiomiopatia dilatativa (DCM). Al giorno d'oggi, tutti gli alimenti per gatti di buona qualità hanno l'aggiunta di taurina per prevenire questa malattia.
  • Malattia infiltrativa. Il cancro come il linfoma può invadere il muscolo cardiaco e causare malattie.
  • Tossine. Alcune tossine possono causare malattie cardiache se ingerite. Ad esempio, un farmaco chiamato Digoxin che può essere utilizzato per il trattamento può diventare rapidamente tossico se ne viene somministrato troppo e può danneggiare il muscolo cardiaco.
  • Cardiopatia idiopatica. Si tratta di un gruppo di condizioni in cui la causa esatta non viene mai trovata.

Cause secondarie

  • Ipertiroidismo è una malattia in cui la ghiandola tiroidea nel collo produce in eccesso l'ormone tiroideo. Questo aumento dell'ormone tiroideo ha molti effetti diversi sul corpo, compreso il cuore. L'ipertiroidismo fa battere il cuore molto più velocemente del solito, portando all'ipertrofia del muscolo, portando alla malattia.
  • Insufficienza renale può causare un aumento della pressione sanguigna che può aumentare il carico sul cuore portando all'ipertrofia del muscolo cardiaco. 

Opzioni di trattamento disponibili per combattere la cardiomiopatia felina

Il trattamento della cardiomiopatia dipende dalla causa. In alcuni casi in cui viene trovata e trattata una causa sottostante, la malattia cardiaca può migliorare o addirittura essere invertita. L'ipertiroidismo può essere trattato frequentemente e, se preso abbastanza presto, può esserci una completa risoluzione della cardiomiopatia. 

Laddove non venga trovata alcuna causa o il trattamento sia difficile o non responsivo, il trattamento prevede la gestione dei segni della malattia.

Il trattamento esatto varia, ma alcuni esempi di medicinali includono:

  1. diuretici vengono utilizzati quando un gatto soffre di insufficienza cardiaca congestizia per aiutare a rimuovere il liquido in eccesso che si accumula nell'addome o nel torace.
  2. I beta-bloccanti aiutano a ridurre la frequenza cardiaca se è troppo rapida.
  3. Calcio-antagonisti aiutano con il rilassamento del muscolo cardiaco per garantire un riempimento e un pompaggio efficaci del sangue nel cuore.
  4. Aspirina può essere utile in alcuni casi con la prevenzione dei coaguli di sangue. Tuttavia, è essenziale notare che questo farmaco deve essere prescritto solo da un veterinario in quanto può essere tossico a dosi elevate.
  5. Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE). aiutare con la cardiomiopatia che porta a insufficienza cardiaca congestizia.
  6. Farmaci per abbassare la pressione sanguigna sono utili in caso di ipertensione, ad es. con alcuni gatti con insufficienza renale.

La prognosi varia a seconda della malattia, della cura della condizione e di qualsiasi altra malattia con cui un gatto potrebbe avere a che fare. Ad esempio, un gatto altrimenti sano con ipertiroidismo diagnosticato e trattato precocemente avrebbe probabilmente una prognosi molto migliore rispetto a un Maine Coon con cardiomiopatia ipertrofica genetica che non viene diagnosticata fino alla fine del processo della malattia e non riceve un trattamento appropriato.

Tromboembolia aortica felina (FATE) qualsiasi gatto con cardiomiopatia può sviluppare un coagulo di sangue causato da un flusso sanguigno anomalo attraverso il cuore. Quando questo coagulo di sangue viaggia attraverso il sangue, lo chiamiamo tromboembolismo. Questo tromboembolismo può depositarsi nella biforcazione dell'aorta e causare un'improvvisa paralisi degli arti posteriori, che può essere molto grave e pericolosa per la vita.

Un gatto con cardiomiopatia felina dovrebbe essere nutrito con una dieta speciale?

Ci sono alcune considerazioni importanti da fare nei gatti con malattie cardiache, e una di queste è la dieta. Qualsiasi gatto con malattie cardiache dovrebbe essere controllato per assicurarsi che venga nutrito con una dieta con aggiunta di taurina. Se un gatto sta mangiando una dieta vegana o cibo per cani, potrebbe perdere questo aminoacido vitale e questo dovrebbe essere corretto immediatamente.

Non ci sono diete cardiache specifiche disponibili per i nostri amici felini come ce ne sono per i nostri compagni canini. Invece, ci sono solo delle linee guida generali da considerare:

  1. Garantire calorie adeguate per mantenere una buona condizione nel tuo gatto. La cachessia cardiaca (perdita di peso causata da malattie cardiache) può diventare piuttosto grave, quindi è essenziale una dieta di alta qualità con livelli proteici adeguati.
  2. Gli acidi grassi Omega-3 hanno dimostrato di essere utili per le malattie cardiache e possono essere integrati nella dieta del tuo gatto. Vedi alcuni esempi collegati qui:
  1. Il sodio può essere dannoso per le malattie cardiache e dovrebbe essere ridotto. Parla con il tuo veterinario per consigli specifici sulle attuali raccomandazioni sulle quantità di sodio che il tuo gatto dovrebbe ingerire. Tuttavia, in generale, puoi cercare dolcetti a basso contenuto di sodio come questo.

La cardiomiopatia felina può essere una malattia grave, ma negli ultimi anni ci sono stati incredibili progressi nella comprensione e nel trattamento di questa malattia. Ogni giorno diventano disponibili sempre più informazioni. 

Se al tuo gatto viene diagnosticato un qualsiasi tipo di malattia cardiaca, assicurati di seguire da vicino i consigli del tuo veterinario e ponigli domande per chiarire qualsiasi cosa su cui potresti essere confuso. 

La condivisione è la cura!

foto dell'avatar

AUTORE

Per oltre 12 anni, Sharmaine ha avuto il privilegio di lavorare nei lodge di caccia, dove si è immersa nel mondo della fauna selvatica. L'allevamento manuale di animali domestici ed esotici è stato un aspetto gratificante della sua carriera. Questa esperienza pratica le ha fornito preziose informazioni sui bisogni unici e sui requisiti di cura delle varie specie.

raccomandato

pediatrico per cani

Pedialyte per cani: aggiornato al 2024

8 min letto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!