Disturbi digestivi: pancreatite nei cani

Foto dell'autore
Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Cos'è la pancreatite nei cani? 

Il pancreas è un piccolo organo del cane responsabile della digestione e della regolazione della glicemia. In un cane sano, il pancreas secernerà enzimi digestivi in ​​quantità controllate, che aiuteranno ad abbattere i nutrienti che il cane consuma una volta che raggiungono l'intestino tenue. Quando si verifica l'infiammazione di questo organo, ci rimane pancreatite. Quando si verifica un'infiammazione, la normale funzione del pancreas viene interrotta. Quelli che una volta erano enzimi digestivi prematuri innocui che viaggiavano nell'intestino tenue per favorire la digestione, inizieranno ad essere attivati ​​prematuramente nel pancreas. Ciò si traduce nella digestione del pancreas e del corpo stesso. La pancreatite è una condizione dolorosa e pericolosa per la vita se non trattata. 

Segni di pancreatite nei cani 

I sintomi della pancreatite possono variare in gravità, ma il più delle volte si presentano con qualche forma di disturbo gastrointestinale. Con la pancreatite, il processo di digestione è fortemente influenzato. Per questo motivo, puoi immaginare la vasta gamma di sintomi che ogni cane può sperimentare. Alcuni di questi sintomi includono:

  • Dolore addominale (può variare dal disagio alla palpazione, a un animale domestico che inarca la schiena in "posizione di preghiera" a causa della gravità del dolore.)
  • Anoressia o cambiamento dell'appetito.
  • vomito
  • Diarrea, possibilmente diarrea sanguinolenta (ematochezia)
  • Letargo
  • Febbre
  • Segni di shock nei casi gravi 

posizione di preghiera

Quali sono le cause della pancreatite nei cani? 

Non esiste una regola fissa per quando si verificherà la pancreatite, ma alcune cause note includono:

  • Genetica: Alcune razze sono più inclini alla pancreatite di altre. Queste razze includono Schnauzer, Cocker Spaniel, King Charles Spaniel, Collie e Boxer. Mentre queste razze sono più a rischio, qualsiasi razza può sviluppare la pancreatite. 
  • Dieta: In molti casi di pancreatite, al cane in questione è stato introdotto un qualche tipo di cibo grasso o sconosciuto. Nutrire un animale domestico con la dieta normale e raccomandata può ridurre notevolmente il rischio di contrarre la pancreatite. 
  • Malattia: Alcune malattie ormonali, come l'ipotiroidismo, sono state collegate alla pancreatite. Anche il cancro del pancreas può causare questa condizione. 
  • trauma: La pancreatite può verificarsi mentre i pazienti stanno guarendo da qualsiasi tipo di trauma all'addome. 
  • Età e peso: I cani anziani e in sovrappeso sono più inclini alla pancreatite. Ciò è dovuto agli alti livelli di grasso nel sangue.
  • Nuovo farmaco: La pancreatite è stata causata dall'aggiunta di un nuovo farmaco. Alcuni farmaci legati alla pancreatite includono calcio, inibitori della colinesterasi, bromuro di potassio, fenobarbital, alcuni diuretici e azatioprina.

Diagnosi 

I sintomi di presentazione aiuteranno a indirizzare il veterinario nella direzione del test per questa condizione. Insieme a una storia medica approfondita, ci sono alcuni strumenti diagnostici utilizzati per diagnosticare la pancreatite nei cani. 

  • Analisi del sangue: Ci sono alcuni fattori che verranno presi in considerazione quando un veterinario esamina analisi del sangue per sospetto di pancreatite. In un esame emocromocitometrico e biochimico completo, si può osservare un livello elevato di amilasi. Tuttavia, questo risultato da solo non può confermare la pancreatite nei cani. Ora, la maggior parte dei medici si affida a una diagnostica che verifica la lipasi specifica del pancreas. Questo test richiede solo una piccola quantità di sangue ed è indicato come CPL.
  • Ecografia addominale: An ultrasuono eseguita da un professionista qualificato può aiutare a confermare la pancreatite con i risultati di un pancreas ingrossato o di grasso iperecogeno e accumulo di liquidi intorno al pancreas. Questo può anche aiutare a escludere altre condizioni.
  • Radiografie: Mentre radiografie hanno una capacità limitata di diagnosticare la pancreatite, sono spesso raccomandati per escludere altre condizioni che potrebbero causare disturbi gastrointestinali.

Trattamento

Quando viene diagnosticata la pancreatite, l'intensità del trattamento dipenderà specificamente da ciascun paziente. La linea d'azione consigliata è il ricovero in ospedale con il seguente protocollo:

  • Gestione del dolore: La pancreatite può essere incredibilmente dolorosa e può provocare dolore addominale, anoressia, letargia e altre preoccupazioni che ostacolano il recupero. La gestione del dolore è uno strumento importante nel processo di recupero.
  • IV Fluidoterapia: In molti casi, un cane si presenterà con disidratazione a causa di vomito, diarrea o anoressia. La disidratazione deve essere corretta nel regime di trattamento.
  • Anti-emetici: La pancreatite provoca disturbi gastrointestinali, che possono portare a nausea e vomito. La nausea dovrebbe essere affrontata per prevenire un'ulteriore disidratazione e la speranza che il cane riacquisti l'appetito man mano che la condizione viene trattata. 
  • Antibiotici gastrointestinali: La pancreatite provoca spesso diarrea, che dovrà essere affrontata con antibiotici gastrointestinali per prevenire un'ulteriore disidratazione. 
  • Monitoraggio: Ricoverare un cane con pancreatite è l'ideale a causa del potenziale peggioramento della condizione. La pancreatite può essere mortale, quindi il monitoraggio rigoroso da parte di un professionista è l'ideale.
paziente con pancreatite
Amy Knight su Facebook ha dovuto ricoverare il suo amico peloso a causa della pancreatite per aver consumato di nascosto un Hambuger.

Prognosi 

La prognosi per la pancreatite varia a seconda della gravità della condizione e di come il cane ha risposto al trattamento iniziale. Quando un cane si presenta sotto shock o quando la condizione non è stata trattata rapidamente, la prognosi può essere protetta. Queste situazioni possono richiedere un ricovero più intenso e un rigoroso follow-up con il veterinario se sopravvivono alla condizione. Nei casi delle forme acute di pancreatite che rispondono rapidamente al trattamento, è prevista una buona prognosi. Seguendo le regole di trattamento e aderendo a una dieta a basso contenuto di grassi, la maggior parte dei cani si riprenderà senza conseguenze a lungo termine.

Ci sono alcuni cani che sperimenteranno una forma cronica di pancreatite, che può causare danni al pancreas. I cani che hanno una pancreatite ricorrente dovranno seguire le rigide istruzioni del loro veterinario per prevenire ulteriori complicazioni.

Frodi 

La prevenzione della pancreatite dipenderà dal singolo cane, ma di solito è meglio prevenirla evitando il cibo da ingrasso. La dieta gioca un ruolo importante nella salute generale dei nostri animali domestici e può essere la forma più semplice di prevenzione per molteplici condizioni, inclusa la pancreatite. 

Sommario

La pancreatite è una condizione grave che può davvero minacciare la salute generale dei tuoi animali domestici. Con una dieta sana ed esami di routine con un veterinario, puoi aiutare a prevenire questa malattia dannosa. 

Se hai imparato qualcosa da questo articolo, dai un'occhiata a Malattia di Cushing nei cani sul nostro blog, e capire un'altra condizione che può colpire i nostri amati compagni.
Prodotti certificati originali al 100%.

La condivisione è la cura!

Foto dell'autore

AUTORE

Amber, un'appassionata di animali, ha fuso perfettamente la sua passione per gli animali con la sua carriera di tecnico veterinario autorizzato e creatrice di contenuti. Il suo viaggio testimonia il suo impegno nell'educare i genitori di animali domestici attraverso articoli informativi. Con una laurea in tecnologia veterinaria, è diventata una scrittrice prolifica e un'addestratrice di cani professionista. L'esperienza di Amber spazia dalla medicina veterinaria, agli animali domestici e alla medicina dei rifugi. Il suo libro pubblicato su Amazon, "Heal My Fractious Heart - A Vet Med Romcom", mette in mostra il suo talento di scrittura creativa. Attualmente risiede a Chiang Mai, in Tailandia, gestisce il marketing e i social media per una società di abbonamento preventivo sulla salute degli animali chiamata Vetted.