Dr. Evan Antin- Lavorare con gli esotici può essere piuttosto impegnativo e pericoloso!

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Il dottor Evan Antin è molto conosciuto sui social media, ma scommettiamo che ci sono alcuni dettagli su di lui che non conosci! Continua a leggere e scopri di più su questo fantastico veterinario!

Il dottor Evan Antin donnole veterinaria veterinaria

  • Parlaci di te

-Mi chiamo Evan Antin e sono un veterinario di animali di piccola taglia, esotici e della fauna selvatica. Lavoro al Conejo Valley Veterinary Hospital di Thousand Oaks, in California, vicino a Los Angeles. Ho 32 anni e sono originario del Kansas. Sono appassionato di sollevamento pesi/fitness e viaggi. Sono stato in oltre 30 paesi negli ultimi 10 anni e il mio posto preferito per trascorrere del tempo e connettersi con la natura e me stesso è nella giungla.

  • Perché hai deciso di diventare un veterinario?

-Ho sempre saputo di voler lavorare con gli animali e al college ho acquisito un vero apprezzamento per la medicina e la chirurgia e sapevo che diventare un veterinario era la mia vocazione.

  • Dove hai studiato? 

-Ho studiato Biologia Ecologica ed Evolutiva presso l'Università del Colorado a Boulder e ho frequentato la Veterinary School presso la Colorado State University (CSU). CSU è un programma veterinario estremamente competitivo e sono estremamente grato per la mia educazione da lì. Ho anche adorato vivere in Colorado, è bellissimo!

Dr. Evan Antin Cane veterinario

  • Cosa comprende il tuo lavoro veterinario?

-Come medico generico, vedo pazienti di molte specie diverse ogni giorno, da cani e gatti, animali domestici esotici, animali selvatici nativi della California e occasionalmente alcuni animali dello zoo. Mi piace anche viaggiare e fare volontariato nei salvataggi della fauna selvatica e lavorare con animali selvatici in tutto il mondo, inclusi Centro e Sud America, Sud-est asiatico e Africa.

  • Vediamo molte immagini interessanti dei tuoi pazienti esotici. Puoi dirci di più su quelli che hai trovato più interessanti e più impegnativi?

-Adoro lavorare con gli esotici ed è stato Reptiles che inizialmente mi ha attratto a lavorare con gli animali. Adoro lavorare con grandi lucertole e tartarughe, così come con animali selvatici come coyote e linci rosse. La fauna selvatica può essere molto difficile su cui lavorare in quanto questi animali non sono addomesticati e richiedono quasi sempre l'anestesia solo per poterli guardare, figuriamoci se sono necessarie procedure.

  • Lavori con animali esotici, abbiamo notato che alcuni hai avuto degli infortuni sul lavoro. Quanto è pericoloso lavorare con animali esotici e qual è la cosa peggiore che ti è capitata?

-Lavorare con qualsiasi animale può essere pericoloso e gli esotici non fanno eccezione. Sono stato morso da molte specie tra cui cani, coccodrilli, serpenti, topi, scimmie, come lo chiami, lol. I morsi possono essere pericolosi ovviamente e sono le infezioni da morsi di cui devi davvero preoccuparti con alcune specie come alcuni rettili che hanno bocche molto sporche. Il peggior morso che ho ricevuto è stato probabilmente da un coccodrillo del Nilo 5-6 '. Ha aperto il mio braccio ma è guarito bene e senza ferite permanenti. Ad essere onesti, i veterinari di grandi dimensioni che lavorano con bovini e cavalli hanno molto di più di cui preoccuparsi: questi veterinari possono essere presi a calci in testa da un animale che pesa più di 1000 libbre! E anche i veterinari della fauna selvatica che lavorano sul campo con grandi animali selvatici corrono molti rischi. Di recente ho lavorato con zoccoli selvatici e rinoceronti in Sud Africa e i pericoli intrinseci sono sicuramente lì, lol!

Dr. Evan Antin Veterinario coccodrillo d'acqua dolce filippino

  • Dicci di più sul tuo canale YouTube o su qualsiasi altro progetto che svolgi in questo momento?

-Il mio canale YouTube è in arrivo e progettato per essere una piattaforma per me per educare gli spettatori su diversi argomenti di medicina veterinaria, fauna selvatica e conservazione.

  • Hai qualche consiglio per i futuri veterinari?

-Il mio miglior consiglio per i futuri veterinari è quello di ottenere ottimi voti a scuola e trascorrere del tempo facendo volontariato con veterinari e persone che si occupano di animali. È una strada lunga ma segui il tuo cuore, lavora sodo, fai sacrifici e ricorda che c'è una luce in fondo al tunnel. Entrerò più nel dettaglio su tutto questo nel mio video di YouTube”Puoi essere un veterinario!"Per favore guarda quel video se vuoi saperne di più sui miei consigli e sul mio background come veterinario.

  • Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?

-I miei obiettivi per il futuro sono aiutare a fare la differenza nel mondo della conservazione della fauna selvatica. Apprezzare la fauna selvatica del nostro pianeta è stata la mia forza trainante per diventare un veterinario e voglio restituire alla fauna selvatica e ai rispettivi ecosistemi che ho apprezzato così tanto nel corso degli anni.
 

Se vuoi leggere storie più stimolanti leggi il nostro Interviste a veterinari professionisti .

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!