Intervista alla Dott.ssa Magda – Fai quello che puoi, con quello che hai, dove sei.

foto dell'avatar

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Ciao Dott.ssa Magda! Presentati ai nostri lettori

Mi chiamo Dr. Magda Upton, sono una veterinaria di 41 anni di Perth, nell'Australia occidentale. Sono nato in Polonia ma l'Australia è stata la mia casa da quando avevo tre anni. Sono un medico generico per piccoli animali, che si diletta anche nel lavoro occasionale di emergenza e nel lavoro di locum (soccorso). 

Dott.ssa Magda Upton Vet

Perché hai deciso di diventare un veterinario?

Sono una di quelle persone che è sempre stata fortemente attratta dagli animali. Ho disegnato un'immagine di me stesso come veterinario in un incarico del secondo anno "quando sarò grande". Nelle successive scuole primarie e secondarie ho avuto l'idea di diventare uno zoologo, ma poi sono tornato all'idea di medicina veterinaria nelle successive scuole secondarie, ed eccomi qui!

Dove hai studiato? E puoi elaborare la tua esperienza nella scuola di veterinaria, per favore?

Ho studiato alla Murdoch University nell'Australia occidentale. All'epoca quella era l'unica opzione a mia disposizione a meno che non volessi trasferirmi dall'altra parte del paese all'età di 17 anni, dato che Perth è molto remota.

Ho amato la mia esperienza nella scuola di veterinaria e ho fatto molti amici per tutta la vita. Attualmente sto organizzando la nostra riunione di 20 anni! Ora frequento la Murdoch University e posso dire in modo conclusivo che il programma è persino migliore di 20 anni fa, ci sono molte persone molto appassionate e innovative che lavorano lì per offrire il miglior programma possibile. 

Locum Life Pro e Contro?

Ho iniziato a locuming per alcuni motivi: per aumentare le mie ore, per ampliare la mia esperienza, e anche perché volevo provare la vita di ECC ma non era fattibile passare completamente a una carriera che prevede molto lavoro su turni notturni.

Tutte le mie posizioni in locum sono state ottenute attraverso il passaparola, il che dimostra quanto sia importante il networking. Sono stato fortunato ad essere in una posizione in cui sono stato in grado di mantenere il mio lavoro di medico generico part-time permanente, ma ho negoziato con il mio capo per consentire un po' di lavoro secondario.

Dott.ssa Magda Upton Vet

Lavoro tra due o tre turni al mese presso una clinica ECC locale e uno o due turni al mese presso la Murdoch University. Il vantaggio è che ho visto e imparato tante cose nuove, che sono stato in grado di riportare al mio lavoro abituale.

Sono stato in grado di fare rete e incontrare un sacco di nuove persone, il che è stato fantastico. Non ci sono davvero contro perché non mi affido su di esso come unica fonte di reddito e sono stato in grado di mantenere i turni super flessibili. Devo mandare i miei figli prima delle cure scolastiche quando lavoro a Murdoch, e perdo un po' di sonno all'ECC, ma non è niente che io e la famiglia non riusciamo a gestire!

Qual è il tuo caso più memorabile?

Racconto sempre la storia di un cane che ho visto quando ero un neolaureato. Chelsea era un Jack Russell più anziano che era stato attaccato da un cane molto più grande. Diversi muscoli intercostali erano stati strappati e lei aveva uno pneumotorace.

Il Chelsea si è presentato in un intenso turno di consulenza del sabato, in cui ero da solo con un'infermiera. Non era una clinica ben attrezzata e il Chelsea era abbastanza stabile nella presentazione, quindi è stato solo quando l'ho messa sotto e si è schiantata, che mi sono reso conto dell'entità delle ferite!

Con pura grinta, IPPV della mia infermiera e l'ECC della Murdoch University in vivavoce, sono riuscito a salvarle la vita. Mi è stato spiegato come posizionare un tubo toracico, cosa che non avevo fatto prima a quel punto.

Inoltre è andata in arresto cardiaco due volte, ed entrambe le volte l'ho riacquistata con un massaggio cardiaco diretto (avevo il suo cuore in piena vista). Considerando la scarsa esperienza che avevo in quel momento e le condizioni in cui stavo lavorando, sono ancora oggi stupito di ciò che abbiamo ottenuto e rimane il mio momento di maggior orgoglio! Il proprietario del Chelsea mi ha dato una sua foto autografa e la conservo ancora nella mia libreria fino ad oggi 

Cosa fai per divertimento o nel tuo (poco) tempo libero?

Come madre di tre figli, la maggior parte del mio tempo libero è dedicato alla cura della mia casa e della mia famiglia. I miei figli praticano tutti 1-2 sport e 1-2 strumenti ciascuno, quindi è un sacco di portarli in giro e assillarli per esercitarsi, oltre a fare i compiti quotidiani, cucinare e pulire.

Tuttavia, ho ritagliato un po' di tempo per me stesso: nel mio poco tempo libero sto imparando a suonare il violoncello e durante l'estate faccio volontariato come bagnino con il mio surf club locale.

Dott.ssa Magda Upton
Intervista alla Dott.ssa Magda - Fai quello che puoi, con quello che hai, dove sei. I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

L'altro mio grande hobby è il mio account Instagram, amo entrare in contatto con professionisti veterinari di tutto il mondo!

Quali consigli hai per il nostro pubblico di studenti di veterinaria?

Fai quello che puoi, con quello che hai, dove sei. Ricorda che non sei mai troppo vecchio. Hai una vita, vivila bene. Ascolta i tuoi clienti e mostra loro compassione. 

La condivisione è la cura!

foto dell'avatar

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!