Intervista a Shawn Wilkie – Cofondatore di Talkatoo e co-conduttore di Veterinary Innovation Podcast

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Ciao Shawn, parlaci un po' di te?

Il mio nome è Shawn Wilkie e io sono un imprenditore tecnologico. Ho fatto diverse startup tecnologiche nella mia vita. Sono un imprenditore da quando ho vent'anni. La mia carriera è stata principalmente incentrata sulla tecnologia. Ma ho anche fatto immobili e alcune altre attività pazze lungo la strada, dalle attività di noleggio video alle società di intelligenza artificiale e apprendimento automatico, quindi un'ampia varietà di attività nel corso della mia carriera.

shawn wilkie I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Attualmente uno dei tuoi progetti è il Podcast di innovazione veterinaria. Puoi dirci qualcosa in più su di esso, come è iniziato?

Sì. In realtà è una storia divertente. Allora, mi piace raccontarlo! Tre anni e mezzo fa ho avviato un'azienda di riconoscimento vocale per veterinari e stava andando molto bene. Stavamo crescendo abbastanza velocemente. Abbiamo collaborato con un'azienda per fare il lavoro e sai, dopo due anni di gestione dell'attività abbiamo avuto clienti in tutto il mondo, comprese Australia e Nuova Zelanda, ma l'attività non era così interessante perché non c'era una grande componente di entrate ricorrenti di il business. Quindi, vendiamo le cose ai nostri clienti una volta. Il cliente acquisterebbe il prodotto e quindi non avremmo davvero alcuna relazione continua e il prodotto non si è evoluto o innovato, era una specie di software box degli anni '90 che era congelato nel tempo a meno che non si acquistasse un aggiornamento davvero costoso. Per questo motivo ho avuto l'opportunità di vendere quell'azienda e ho colto l'occasione per venderla e a quel punto sono uscito dall'azienda. In realtà non stavo facendo nulla, ma si era fatto un amico lungo la strada nel viaggio di quella compagnia.

podcast di innovazione veterinaria
Intervista con Shawn Wilkie - Cofondatore di Talkatoo e coconduttore del podcast sull'innovazione veterinaria I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari e studenti

Dott. Ivan Zak, è un bravo ragazzo e aveva avviato un'azienda nel campo veterinario: Smartflow. Ha venduto quella società a Idexx e più o meno nello stesso periodo in cui stavo lasciando la mia azienda stava finendo di lavorare per Idexx. E così stavamo uscendo e io ho detto, sai, "Ivan, cosa faremo? Tipo, sai, so che ci annoieremo entrambi molto presto e cercheremo qualcosa da fare" e lui disse "Sì, non sono sicuro di cosa dovremmo fare". E io ho detto "dovremmo iniziare un podcast" e lui mi ha guardato e mi ha detto: "che cos'è un podcast?" Ero tipo "di cosa stai parlando", lui ha la mia età, come se avessimo entrambi quarant'anni. Avevamo entrambi 38 anni quando abbiamo iniziato. Quindi ho detto "amico, sei nel campo della tecnologia, sei il capo della tecnologia per una delle più grandi aziende di medicina veterinaria al mondo e non sai cosa sono i podcast?" e quindi dopo che ce ne siamo occupati e l'ho preso in giro un po', abbiamo deciso di avviare il podcast e non sapevamo davvero cosa avremmo fatto con il podcast. Non sapevamo dove sarebbe andato e sai, ad essere onesti, entrambi abbiamo pensato che potesse essere qualcosa che abbiamo provato e che semplicemente svanisce e scompare. Ma ora con 73 episodi alle spalle come se stessimo andando super, super forti. Abbiamo persone in fila per essere sul nostro podcast fino a novembre 2021, abbiamo molti episodi registrati che non vediamo l'ora di far conoscere ai nostri ascoltatori. Quindi è così che è iniziato tutto.

È una storia piuttosto interessante! Quindi, nel Podcast di innovazione veterinaria parli principalmente di innovazione, quindi quali sono le cinque innovazioni in medicina veterinaria che hanno attirato la tua attenzione?

Sì, quindi abbiamo avuto quasi 100 episodi e alcuni di quelli che ho trovato davvero interessanti... Il primo sarebbe episodio 37. In questo abbiamo parlato di come viene utilizzata l'IA. Quindi abbiamo avuto il fondatore di SignalPet su quel podcast e lì ho imparato molto. Quindi questo ragazzo è un ragazzo molto molto interessante. È un ragazzo israeliano che ha un enorme background in intelligenza artificiale e apprendimento automatico e ha collaborato con il fondatore di Blue Pearl, la più grande catena di ospedali veterinari negli Stati Uniti. Ne è uscito. Hanno fondato questa azienda e stanno letteralmente permettendo ai veterinari in pratica di utilizzare la loro piattaforma, caricare radiografie, eseguire un lavoro diagnostico di base su quelle radiografie. E poi, se è necessario un lavoro più avanzato, verrà inviato a uno specialista sulla piattaforma e i veterinari interagiranno direttamente. Quindi, utilizzare l'apprendimento automatico dell'IA per far progredire la radiologia. Penso che sia una delle tendenze che vedremo, so che è una tendenza che esiste nella medicina umana e penso che il lavoro che stanno facendo sia assolutamente incredibile. E quello era l'episodio 37.

Sì, e poi se saltiamo su qualcosa di completamente diverso episodio 23 è qui che abbiamo parlato di salute e benessere e di come ciò può migliorare l'innovazione in medicina veterinaria. Quindi abbiamo avuto il dott. Cara e lei è una veterinaria davvero incredibile di PEI Canada, Isola del Principe Edoardo, e oltre ad essere una veterinaria è un'istruttrice di benessere, possiede una palestra per il crossfit e parla di sai, tutta la sua storia di vita sull'essere una veterinaria gravata di debiti e poi trovata come l'attività fisica e un po' di imbattersi in quella e in quella aiutando in qualche modo a innovare davvero tutta la sua vita e in qualche modo riportarla in carreggiata e sì, è diventata una mia amica e in realtà usa i suoi metodi e il suo aiuto ho perso 60 libbre e sono diventato una persona molto più sana. Sono un suo grande sostenitore e ho pensato che fosse un episodio davvero fantastico che abbiamo fatto lì per tutte queste ragioni.

Sì, e poi episodio 28 prossimo. Quindi abbiamo parlato con Sam Ginn di Vetspire e loro hanno un sistema di gestione dello studio davvero innovativo che sfrutta l'intelligenza artificiale per soddisfare la documentazione e molto molto interessante in un sacco di testo di completamento automatico molti protocolli diagnostici clinici passati che sono integrati nell'app . Quindi la vita del veterinario quando si confronta la loro cartella clinica è molto più semplice.

2922f4cc I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti69mkwfyviy2?a aid=iloveveterinary&a bid=2922f4cc I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari e studenti

Quindi rimbalzeremo su Episodio 34 e abbiamo avuto la dottoressa Jennifer Ogeer di Antech Diagnostics. Per parlare dell'analisi delle urine nei gatti e di come hanno accumulato queste enormi quantità di dati da lì dal gruppo di società Marge, che è la più grande azienda di salute animale. Penso che nel mondo ci siano più veterinari o più persone che lavorano nello Spazio medico veterinario di chiunque altro e hanno preso tutti i loro dati di vent'anni di analisi. Essere in grado di predire le malattie nei gatti prima che le malattie comparissero. Quindi prendono il campione dell'urina e quindi sono in grado di prevedere molti disturbi che accadono in questi animali prima ancora che si presentino effettivamente. Quindi roba molto molto buona. Sai, è come prevedere che è davvero incredibile e penso che continueremo a vedere Antech fare cose davvero innovative in questo spazio. E molte altre società di IA, penso che vedremo la stessa cosa. La cosa che hanno per loro, che è un vantaggio competitivo davvero unico, è la quantità di dati che hanno abbinato e che sono stati classificati in modo che possano essere eseguiti attraverso l'analisi predittiva utilizzando l'intelligenza artificiale. Quindi è una roba davvero, davvero interessante.

E poi e poi l'ultimo Episodio 44 abbiamo parlato della tecnologia di monitoraggio vitale wireless, quindi Scott era nel nostro show e hanno un dispositivo incredibile che viene legato all'interno di una gabbia dopo un intervento chirurgico o un animale domestico che vogliono monitorare e sono in grado di monitorare la pressione sanguigna, il polso e anche la temperatura in modalità wireless senza avere alcun contatto con l'animale solo avendo questo dispositivo che si aggancia alla gabbia. Utilizza la tecnologia Doppler. Aveva una storia davvero interessante. Questi veterinari volevano monitorare un gatto davvero grande e sai, ogni volta che vuoi entrare in gabbia con un leone o una tigre del resto non è necessariamente una cosa sicura da fare e dove possiamo usare questa tecnologia per monitorare quelli animale di grandi dimensioni lo rende molto più sicuro per il veterinario. È davvero una tecnologia davvero incredibile. Quindi penso che vedremo succedere molte cose con quel tipo di tecnologia. Ci sono molte aziende di tecnologia indossabile là fuori che stanno facendo la stessa cosa, ma penso che il monitoraggio wireless sarà un'incredibile innovazione che cambierà davvero la medicina veterinaria e quindi è stato un episodio davvero interessante e ci sono così tante altre cose diverse che accadono in veterinaria medicinale. Penso davvero che sia interessante vedere tutte queste diverse innovazioni e sentirne parlare ogni settimana. È stato molto divertente.

Anche tu hai un nuovo progetto! Raccontaci un po' di più chiacchierone e come aiuta i veterinari?

Quindi sì, chiacchierone è la mia startup e sai, sfruttiamo l'IA e l'intelligenza artificiale e la più grande rete di computer del mondo per produrre il miglior software di dettatura che i veterinari possano trovare ovunque. Talkatoo esiste da poco più di un anno. In realtà abbiamo iniziato a vendere il prodotto solo circa 12 mesi fa. Talkatoo funziona su Mac e PC. Quindi un medico può utilizzare il nostro software per fare le proprie cartelle cliniche al lavoro e se ha un Mac a casa, può utilizzare lo stesso software e avere la stessa esperienza e fare le proprie cartelle cliniche a casa. Quello che Talkatoo li aiuta a fare è fare le loro cartelle cliniche in metà tempo usando la loro voce e possono farlo in qualsiasi campo su una di queste piattaforme. Quindi non c'è un'integrazione specifica da fare. Possono letteralmente fare clic in un campo e quindi digitare tutto ciò che appare sullo schermo.

Shawn spiega come si usa Talkatoo nella pratica
fd7d4c01 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti69mkwfyviy2?a aid=iloveveterinary&a bid=fd7d4c01 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari e studenti

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!