Le peggiori esperienze con i clienti della Clinica Veterinaria – Come raccontato dalla nostra Community

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Quando hai scelto la tua carriera da veterinario, hai deciso di seguire la tua passione ed essere parte del benessere di ogni animale. Tuttavia, quando lavori in una clinica veterinaria, non solo aiuti e tratti i pazienti, ma consigli e tratti anche i loro umani. 

Cerchi di metterti nei panni del genitore domestico. Potrebbero aver attraversato una situazione difficile con i loro animali domestici e sono preoccupati per il loro amico peloso. Sai che la maggior parte dei proprietari ama e considera i propri animali domestici come parte della propria famiglia. Fortunatamente, la maggior parte dei clienti è comprensiva ed è un piacere trattare. Tuttavia, altri proprietari a volte possono darti del filo da torcere. 

Pastore tedesco in visita dal veterinario - I Love Veterinary

Secondo La rete informativa veterinaria, i diversi tipi di clienti includono il cliente autoritario che non è d'accordo con una situazione e inizia a porre domande che richiedono una risposta obiettiva. Puoi anche trovare il cliente esplosivo che è probabilmente arrabbiato o arrabbiato per il conto. Gli ultimi due tipi di clienti dirompenti sono il cliente indeciso e l'oratore compulsivo. 

In I Love Veterinary sappiamo che i professionisti che lavorano nel campo veterinario sono molto stressati e miriamo ad avere una comunità in cui tutti si sentano al sicuro e possano cercare conforto.  

Abbiamo posto alla nostra comunità la seguente domanda "Qual è la tua peggiore esperienza con un cliente?" nell'intento che tutti sappiano che non sono soli e possono trovare sostegno reciproco, c'è qualcuno che ottiene quello che stanno passando.

 L'infografica qui sotto contiene una raccolta di alcune risposte:

Le peggiori esperienze con i clienti infografica - I Love Veterinary

1) Avevo un cliente che era titubante su tutto ciò che dicevo e si prendeva sempre molto del mio tempo. Ha smesso di venire nella nostra clinica veterinaria. Alcuni mesi dopo, abbiamo ricevuto una sua lettera in cui si diceva perché non lo abbiamo mai chiamato per chiedergli il motivo per cui non è mai tornato. 

2) Una cliente ha detto che il suo gatto non aveva bisogno di una vaccinazione antirabbica perché "il suo animale domestico non aveva la rabbia". Poi, ho cercato di spiegare, e lei ha chiamato il mio capo e mi ha accusato di urlare di fronte ad altre persone. Il mio capo ha visto l'intera situazione e ha parlato con lei. 

3) Un cliente mi puntava il dito in faccia e urlava che l'importo del conto era sbagliato e che era più grande di me, quindi sapeva meglio. Ha detto che ero scortese e che non l'avrei ascoltato. Ho dovuto chiamare uno dei miei colleghi e il mio capo per avere a che fare con lui. 

La peggiore esperienza con un cliente - I Love Veterinary

4) Una cliente è venuta con il suo cane per un controllo. Quando stavo prendendo il peso dell'animale, ho detto che il cane ha guadagnato 10 libbre in meno di un anno e ho consigliato di cambiare dieta ed esercizio. Il cliente ha detto al manager che ero poco professionale e scortese. 

5) Ero al telefono con un cliente e mi ha chiesto se era lecito somministrare un farmaco al suo cane dopo aver vomitato. Gli ho detto che avrei chiesto al veterinario perché potevo mettere a rischio il suo animale dandogli informazioni imprecise. Il cliente ha iniziato a insultarmi perché non ero in grado di rispondere alla sua domanda. Poi ho detto: "Più continui a urlare contro di me, più a lungo dovrai aspettare per ottenere una risposta alla tua domanda". Successivamente, lo studio ha deciso di licenziarlo come cliente a causa di un incidente simile.

Veterinario con cane malato - I Love Veterinary

Se l'esperienza del cliente ti tormenta e influisce sul tuo aiuto mentale, chiedi aiuto. Non prendere nulla che il cliente ha detto sul personale. La tua salute mentale è importante. TU sei importante e stai facendo del tuo meglio per gli animali. Non lasciare che nessuna situazione o nessuno ti faccia credere il contrario. 

Se vuoi trovare maggiori informazioni sulle organizzazioni che possono supportarti, controlla una delle nostre interviste qui. Abbiamo intervistato un membro di "NOT ONE MORE VET", un'organizzazione che supporta i veterinari in difficoltà.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!