Programma dei vaccini per gatti per gli Stati Uniti

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Perché i vaccini per gatti sono importanti? L'assistenza medica preventiva è una delle cose più importanti che puoi fare per il benessere del tuo gatto. Una componente importante della cura preventiva è la vaccinazione del tuo animale domestico.

vaccino per gatti

Esistono diversi vaccini che potrebbero essere più importanti in alcune parti del paese rispetto ad altri, ma alcuni vaccini "core" sono raccomandati per i gatti in tutto il paese. Vaccinare il tuo animale domestico può prevenire malattie potenzialmente fatali, specialmente nei gattini. Anche i vaccini come la rabbia sono importanti per la salute umana. 

Il proprio Programma dei vaccini per gatti

I vaccini core raccomandati negli Stati Uniti includono Herpesvirus felino 1, Panleucopenia felina e Felina calicivirus. Inoltre, a seconda dei fattori di rischio dello stile di vita del tuo gatto, il tuo veterinario potrebbe raccomandare alcuni vaccini non essenziali come Virus della leucemia felina (FeLV), Virus dell'immunodeficienza felina (FIV)e Bordetella bronchicettica.

Gli studi dimostrano che le vaccinazioni meno frequenti sono vantaggi nella medicina felina. Esiste il rischio che reazioni al vaccino causino un sarcoma nel sito di iniezione. Questi sono tumori aggressivi che possono essere pericolosi per la vita. Pertanto, è importante discutere con il veterinario quali vaccini sono necessari per il tuo gatto.

herpesvirus

Feline Herpesvirus-1 provoca una condizione nota come rinotracheite virale felina. È una malattia delle vie respiratorie superiori che si trasmette facilmente tra i gatti e attraverso il contatto con oggetti contaminati. I segni dell'infezione da FHV-1 includono l'infiammazione della congiuntiva e la secrezione dagli occhi o dal naso.

Starnuti, letargia e scarso appetito sono altri segni che possono essere associati all'infezione. I gatti con un'infezione da virus dell'herpes possono anche avere infezioni della cornea dell'occhio. Questo virus può diventare latente nel corpo e spesso si ripresenta durante i periodi di stress o di malattia per il gatto più avanti nella vita.

gatto che starnutisce

Panleucopenia

Felino Panleucopenia è un parvovirus altamente contagioso e diffuso che colpisce gatti e gattini. I giovani gattini di 3-5 mesi di età sono i più sensibili. Il virus può sopravvivere per lunghi periodi di tempo nell'ambiente.

Il virus attacca le cellule in rapida divisione che si trovano nel midollo osseo e nel tratto intestinale. I segni della malattia includono malattie respiratorie, vomito, diarrea, letargia, febbre e mancanza di appetito.

calicivirus

calicivirus al microscopio
calicivirus

Il Calicivirus felino provoca anche infezioni delle vie respiratorie superiori nei gatti e nei gattini. Come le infezioni da FHV-1, le infezioni da calicivirus si presentano spesso con secrezione dagli occhi e dal naso, starnuti, letargia e mancanza di appetito.

I gatti con infezioni da calicivirus tendono anche ad avere ulcere alle gengive, alla lingua o al palato duro della bocca. Il virus si diffonde attraverso il contatto diretto con gatti infetti o oggetti contaminati.

Si raccomanda che i gattini ricevano diversi vaccini per queste malattie a partire dalle 6 settimane di età. Spesso, questi vaccini vengono combinati in un'unica iniezione, denominata FVRCP.

I gattini dovrebbero essere potenziati fino a quando non hanno almeno 16 settimane di età. Alcuni vaccini sono etichettati per una durata di un anno e altri per tre anni.

Rabbia

rabbia

Questa è una malattia che attacca il corpo attraverso il sistema nervoso. Il virus può essere portato da qualsiasi mammifero ma è più spesso visto nei carnivori. Negli Stati Uniti, i vettori più comuni della rabbia sono procioni, puzzole, volpi e pipistrelli. La malattia è quasi sempre fatale.

I gatti di solito contraggono questa malattia dal morso di un animale rabbioso. Gli esseri umani sono anche a rischio di contrarre la malattia in caso di contatto con un animale rabbioso.

I gattini dovrebbero ricevere il loro primo vaccino contro la rabbia non prima di 16 settimane (4 mesi) di età. Un richiamo dovrebbe essere dato un anno dopo e poi come indicato dalla legge locale. La maggior parte degli stati richiede un richiamo della rabbia ogni 3 anni, sebbene alcuni stati e paesi richiedano un richiamo ogni anno.

Vaccini non core

A seconda dello stile di vita del tuo gatto, potrebbero essere consigliabili altri vaccini non essenziali. Con l'eccezione del virus della leucemia felina, molti di questi vaccini sono raccomandati solo nei gatti ospitati in popolazioni ad alta densità come gli allevamenti.

Virus della leucemia felina

Questo virus provoca diverse malattie nel gatto. È una causa comune di cancro nel gatto e spesso causa la soppressione del sistema immunitario, rendendo il gatto suscettibile a una miriade di altre malattie. Il virus si diffonde attraverso il contatto gatto-gatto, di solito attraverso ferite da morso o toelettatura reciproca. Il virus può anche essere trasmesso dalla madre al gattino. Sebbene non sia un vaccino di base, è fortemente raccomandato dall'American Association of Feline Practitioners (AAFP).

Test rapido del virus dell'immunodeficienza felina
Test rapido del virus dell'immunodeficienza felina

Virus dell'immunodeficienza felina (FIV)

Questa è una malattia che attacca il sistema immunitario lasciando il gatto vulnerabile ai batteri e alle malattie di tutti i giorni. Il virus si trasmette più comunemente attraverso ferite da morso ed è quindi visto più frequentemente nei gatti maschi selvatici. I gatti domestici sono raramente esposti a meno che un coinquilino non abbia il virus e quindi di solito solo se c'è aggressività tra i due. La vita media di un gatto con FIV è di circa 5 anni. Il vaccino non è del tutto protettivo, quindi di solito non è raccomandato.

Bordetella bronchicettica

Ciò può causare gravi malattie del tratto respiratorio inferiore nei gattini giovani. È raro sia nei gatti che nei gattini e quindi è consigliato solo per i gattini in ambienti ad alto rischio come i canili ad alta popolazione.

Il miglior consiglio è chiedere al veterinario locale consigli su malattie e prevenzione specifiche. La maggior parte dei vaccini non core richiedono un secondo richiamo 3-4 settimane dopo la prima iniezione. Questi vaccini vengono spesso avviati nei gattini a partire dalle 12 settimane di età o più.

Programma dei vaccini per gatti Bordetella_bronchiseptica Batterio gram-negativo a forma di bastoncello
Bordetella bronchisettici

I vaccini sono una parte importante della salute del tuo gatto. Il modo migliore per curare una malattia mortale e non curabile è prevenirla e le vaccinazioni sono uno dei migliori strumenti che abbiamo per la prevenzione. Se hai un gattino giovane, portalo dal veterinario il prima possibile. Il tuo veterinario può collaborare con te per sviluppare un piano di vaccinazione personalizzato adatto alle esigenze individuali del tuo gattino. Anche i gatti adulti hanno bisogno di vaccini, quindi chiedi al tuo veterinario consigli sulla cura preventiva durante la visita annuale dell'esame del tuo gatto.

Se vuoi saperne di più sui programmi dei vaccini nel mondo, leggi il nostro articolo sul Programma di vaccinazione per gatti in Europa.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!