Segni di costipazione nei cani: a cosa prestare attenzione

Akosua

pubblicato da Akosua Kumi Nyarko

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

I segni di stitichezza nei cani e a cosa prestare attenzione sono simili a quelli degli esseri umani e fondamentalmente, le nostre misure preventive e il trattamento funzionano perfettamente qui, anche se potrebbero esserci alcune lievi variazioni. 

Stipsi! Accidenti! Ci vuole molta energia per far uscire quelle parole, in senso figurato. A mio giudizio, prevenire la stitichezza è molto più facile che affrontare il calvario, ma a volte la vita si intromette, si lascia trascinare da essa e ci dimentichiamo di fermarci e bere abbastanza acqua. 

Quando i nostri amici pelosi sono stitici, potremmo avere alcune domande come; Quindi cosa fare se il mio cane è stitico? Perché il mio cane non può fare la cacca? 

Approfondiamo insieme.

Vecchio Boston Terrier con costipazione

Una panoramica della costipazione del cane

La stitichezza è quando il tuo cane ha difficoltà a defecare, ha un passaggio di feci raro o c'è un'assenza di feci per un determinato numero di giorni. La maggior parte delle volte, la stitichezza è temporanea, ma è molto scomoda.

La stitichezza si verifica in ogni razza di cane e le dimensioni del cane non hanno importanza qui. Quindi, in sintesi, la stitichezza si verifica e può verificarsi in ogni tipo di cane. Di solito, gli animali domestici anziani sono più suscettibili alla stitichezza anche se può colpire altri cani. Ciò è dovuto alla mancanza di elettroliti a sufficienza o al problema ai reni, che è comune nei cani più anziani. 

Quando il cibo viene digerito, il materiale di scarto non digerito passa attraverso il colon dove l'acqua in eccesso viene assorbita da esso nel corpo. Pertanto, più a lungo il materiale di scarto rimane nel colon, più acqua viene assorbita, soprattutto se il cane è disidratato. Questo rende le feci dure e secche e difficili da passare durante la defecazione.

Segni di costipazione nei cani

I sintomi della stitichezza del cane sono facili da rilevare perché la maggior parte dei cani espelle le feci almeno una volta al giorno. Quanto spesso fanno la cacca dipende dal numero di volte che vengono nutriti in un giorno o dalla quantità di cibo fornita. Se ciò non accade, dai un'occhiata a questi segni per determinare se il tuo cane è stitico

I segni di stitichezza nei cani includono: 

  • Sforzarsi, piagnucolare e accovacciarsi durante la defecazione
  • Tentare di defecare più volte senza successo
  • Passaggio di feci dure e secche
  • Diminuzione dell'appetito
  • Perdita di peso
  • I peli intorno alla regione anale del cane possono essere aggrovigliati con le feci
  • Scappare, accovacciarsi frequentemente e girare in cerchio nel tentativo di defecare
  • Il tuo cane non fa la cacca da due giorni o più
  • Addome doloroso quando viene toccato intorno allo stomaco o alla parte bassa della schiena
  • Potrebbero esserci dei piccoli liquidi o sangue quando defecano a causa dello sforzo eccessivo
  • vomito
  • Piccole quantità di feci acquose o con muco, spesso scambiate per diarrea

Perché il mio cane è stitico?

Se hai un cane stitico, la domanda principale da porsi è "perché il mio cane è stitico?"

La stitichezza può derivare da molteplici fattori che indicano una condizione di malattia sottostante. Le cause della stitichezza possono essere suddivise in tre blocchi principali: 

  1. Ostruzioni nel colon (fattore intraluminale)
  2. Malattie e lesioni (fattore extraluminale)
  3. Ostruzioni fuori e intorno al colon (fattori intrinseci)

Le principali cause di stitichezza nei cani sono:

  • Il tuo cane è disidratato perché non beve una quantità sufficiente di acqua o emette acqua più di quanto il corpo desideri, o a causa di alcune malattie.
  • La dieta del tuo cane non contiene abbastanza fibre o ne ha troppe.
  • Il tuo cane mangia materiali indigeribili come erba, giocattoli, rocce o ghiaia, terra, immondizia o persino tessuti. 
  • Il tuo cane ha un ascesso dentro/intorno alle sue sacche anali, sacche anali allargate o le sacche hanno un'apertura bloccata. 
  • Il tuo cane potrebbe avere una malattia dentro/intorno al colon.
  • Il tuo cane non fa abbastanza esercizio quotidiano o vive uno stile di vita sedentario.
  • Il tuo cane viene nutrito con nuovi alimenti o un improvviso cambiamento nella dieta.
  • Il tuo cane potrebbe aver ingerito i suoi peli a causa di un'eccessiva toelettatura.
  • Il tuo cane potrebbe aver assunto un farmaco il cui effetto collaterale è la stitichezza.
  • Il tuo cane ha una prostata ingrossata.
  • Il tuo cane potrebbe avere una ferita al bacino.
  • Il tuo cane ha una massa o un tumore o un pelo aggrovigliato intorno alla regione anale.
  • Il tuo cane potrebbe avere una malattia ormonale come l'iperparatiroidismo o l'ipotiroidismo.
  • Il tuo cane potrebbe avere un tumore o una massa nel retto o nell'ano, causando un'ostruzione.
  • Il tuo cane ha problemi di dolore osseo o artrosi, il che lo rende scomodo o doloroso ogni volta che cerca di defecare.
  • A volte, il tuo cane potrebbe essere ansioso, impaurito, nervoso o stressato, influenzando i movimenti intestinali.
  • Il tuo cane potrebbe avere un disturbo neurologico.
  • Il tuo cane potrebbe essere anziano. 
  • Il tuo cane potrebbe averlo malattie renali.
  • Il tuo cane potrebbe avere un'ernia che potrebbe causare ostruzione.

Diagnosi di costipazione

Per diagnosticare ed escludere determinate condizioni, il veterinario richiederà radiografie addominali, ultrasuoni e test di laboratorio.

Verranno eseguiti esami di laboratorio sotto forma di esami del sangue e analisi delle urine per determinare i livelli di disidratazione o se è presente un'infezione. Inoltre, sarebbero condotti esami fisici (esami rettali) per determinare se c'è un restringimento dell'ano (noto come stenosi rettale), presenza di ascessi o tumori o qualsiasi corpo estraneo.

Una radiografia viene fatto per determinare l'entità della stitichezza. Viene eseguita un'ecografia per determinare eventuali ingrossamenti in qualsiasi organo o osservare eventuali anomalie nella funzione degli organi addominali. Verrebbe eseguito un test neurologico per escludere eventuali problemi con il sistema nervoso centrale.

Cosa dare a un cane per la stitichezza

Cosa dai a un cane per la stitichezza, ora che la stitichezza è accaduta? Il trattamento per la stitichezza del cane dipende dal problema causale. Tuttavia, il primo passo è rimuovere la materia fecale indurita nel colon o nel retto. Questo viene fatto rimuovendolo manualmente o mediante l'uso di clisteri.

Al tuo cane verrebbero anche prescritti lassativi su misura per i cani, il lattulosio, il diottil sodio sulfosuccinato o un lassativo stimolante per i cani. Verificare sempre con il veterinario prima di somministrare qualsiasi dose al cane. Inoltre, verrebbero somministrati farmaci per aumentare e migliorare la forza dell'intestino crasso.

Il tuo veterinario ti consiglierà di aumentare l'esercizio quotidiano del tuo cane, aumentare/diminuire la fibra nella dieta del tuo cane, prescrivere una dieta ricca di fibre e dare al tuo cane una piccola ciotola di mucca o latte di capra. All'estremo, il veterinario potrebbe suggerire un intervento chirurgico, se necessario, nel caso di un corpo estraneo o di un tumore, per somministrare farmaci che bloccano gli enzimi e stimolano i nervi. 

La malattia di base, tuttavia, deve essere trattata. I liquidi possono essere somministrati a cani gravemente disidratati. Si possono somministrare probiotici dopo che la stitichezza è cessata.

Costipazione

Rimedi domestici sicuri per la stitichezza del cane

Cosa fare se il tuo cane è stitico? Esistono molti rimedi casalinghi per la stitichezza perché la maggior parte dei casi di stitichezza può essere curata a casa, ma dovresti prima parlare con il tuo veterinario, di solito per escludere qualsiasi malattia sottostante

I rimedi casalinghi sicuri includono:

Crusca di cereali, ad esempio crusca di frumento

Questi alimenti contengono un'elevata fibra insolubile, il che significa che rimangono inalterati anche nel processo digestivo. Inoltre, rendono le feci più pesanti e morbide; quindi, sono adatti per cani stitici.

Zucca in scatola o polvere di zucca

Questo è relativamente uno dei rimedi casalinghi più comuni per la stitichezza. La zucca è sicura per i cani e può essere mescolata con il loro cibo o somministrata loro direttamente. Inoltre, contiene un'elevata quantità di fibre, che è utile per alleviare la stitichezza senza alcuna condizione sottostante. 

Cibo per cani in scatola o cibo umido per cani

Questo contiene più acqua del cibo per cani essiccato e aiuta a fornire ulteriore umidità nel cibo e nelle feci, facilitando il passaggio delle feci. 

Acqua extra

Sappiamo tutti quanto sia importante l'acqua per il facile passaggio delle feci. Dare al tuo cane più acqua gli permetterà di superare la sua stitichezza.

Esercitare

L'esercizio fisico può aiutare a migliorare le abitudini di scoppiettio dei cani. Attività come passeggiate più lunghe o tempo di gioco prolungato sono state benefiche per i cani stitici.  

Metamucil o altri prodotti correlati

Metamucil è un integratore di fibre che formano massa che aumenta la massa delle feci del tuo cane, trattiene l'acqua nelle feci e le rende più morbide e facili da espellere.

Erbe e oli come zenzero e oli d'oliva

Lo zenzero e altre erbe aiutano il corpo a digerire meglio il cibo e supportano la funzione intestinale e il movimento. D'altra parte, l'olio d'oliva utilizza il suo contenuto di grassi per levigare l'interno del colon, facilitando il passaggio delle feci. Può anche consentire alle feci di trattenere più acqua, fungendo da ammorbidente per le feci per i cani.

Rimuovere manualmente i peli intorno alla regione anale

I cani con i capelli aggrovigliati intorno alla regione anale possono avere un blocco a causa dei peli e puoi aiutarli ad alleviarli tagliandoli. Per prevenire qualsiasi dolore, immergi i peli della regione anale o fai il bagno al tuo cane per rendere la toelettatura meno stressante e dolorosa. Se hai paura, potresti tagliare il tuo cane, portarlo da un toelettatore o da un veterinario.

Ricorda di portare immediatamente il tuo cane dal veterinario se nessuno dei rimedi casalinghi funziona.  

Qual è l'esito previsto per la stitichezza canina?

L'esito della stitichezza del tuo cane si basa sulla causa esatta della stitichezza. Di fronte a nessuna malattia o disturbo sottostante, la maggior parte dei cani ha una pronta guarigione quando viene iniziato il trattamento. L'esito atteso (prognosi) è buono per le persone con malattie sottostanti quando viene trattata la condizione della malattia sottostante.

Complicazioni da costipazione

Se la stitichezza dura a lungo senza alcun intervento, diventa una condizione nota come stitichezza. Il colon del tuo cane si riempie di un gran numero di feci che causa debolezza, perdita di appetito, vomito e molto sforzo senza alcun tentativo.

Inoltre, la costipazione prolungata può portare a una condizione nota come 

Il megacolon può essere una causa di stitichezza e una conseguenza della stitichezza. Il colon, pieno di feci, si ingrandisce e si indebolisce e perde o riduce la sua capacità di contrarsi per portare fuori le scorie.

Come prevenire un cane che non fa la cacca

Per evitare che un cane scoppi, tieni sempre d'occhio il tuo cane per notare quando mangia qualcosa di sconosciuto, emette molta urina o non prende acqua a sufficienza. Se il tuo cane è già stato stitico una volta, potresti voler nutrire una dieta speciale nota come dieta terapeutica. Per chi non è stato esposto, è fondamentale regolare la quantità di fibre nella dieta. 

Impedisci al tuo cane di mangiare cibi indigeribili, che possono causare ostruzioni. Consenti anche al tuo cane di avere più opportunità di defecare per evitare che rimanga nelle feci per molto tempo.

Cane sul sedile del water

Conclusioni

La stitichezza non è piacevole per tutti e bisogna fare attenzione a non sottoporre questi meravigliosi animali a dolore e miseria. Segui i consigli del tuo veterinario durante il trattamento per evitare di scambiare la stitichezza del tuo cane con la diarrea. Assicurati sempre che ci sia fibra adeguata e molta acqua potabile.  

Prevenire la stitichezza è assolutamente meglio che curarla. 

La condivisione è la cura!

Akosua

AUTORE

Attualmente Akosua, Veterinary House Officer presso l'Università del Ghana, svolge un ruolo fondamentale nella diagnosi, nel trattamento e nella supervisione degli studenti delle malattie. Il percorso educativo di Akosua in medicina veterinaria è stato determinante nel dare forma al suo impegno per l'educazione e la consapevolezza pubblica. La sua formazione veterinaria le consente di comunicare argomenti complessi per la comprensione del pubblico. La sua presenza online su Instagram raggiunge un pubblico più ampio. Si impegna attivamente nel parlare in pubblico, ispirando una comprensione più profonda della cura responsabile degli animali domestici e del ruolo dei professionisti veterinari nel promuovere una convivenza più sana tra uomo e animale.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!