Una panoramica dell'acariasi nei cani: cose che dovresti sapere

Foto dell'autore
Pubblicato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Cos'è l'Acariasi?

L'acariasi nei cani, altrimenti nota come rogna (negli animali), è una malattia causata da un'infestazione della pelle con artropodi microscopici chiamati acari. Gli acari appartengono alla classe Aracnida, e infettano esseri umani, animali e uccelli. 

Acariasi nei cani

Esistono circa 50,000 specie diverse di acari. Molti sono innocui e vivono nel nostro ambiente, ma la maggior parte vive sulla pelle, nelle piume o nelle mucose di un ospite. L'infestazione può causare perdita di capelli, eruzioni cutanee e prurito dermatite

Se visto negli esseri umani, è generalmente chiamato scabbia. Tuttavia, negli animali e negli uccelli, il termine onnicomprensivo è rogna. 

Come puoi, come veterinario, essere sicuro della tua diagnosi di acariasi?

Per raggiungere una diagnosi conclusiva di acariasi, altre cause di alopecia e la dermatite deve essere esclusa. Pertanto, un esame dermatologico approfondito è fondamentale per una diagnosi accurata. 

Altre cause di lesioni dermatologiche includono organismi fungini e batterici, dermatopatie legate alla razza, autoimmuni e endocrino malattia.  

La diagnosi inizia con un'anamnesi completa delle terapie preventive ectoparassitarie ed endoparassitarie del paziente, trattamenti precedenti e fallimenti terapeutici, dieta, condizioni cliniche concomitanti e qualsiasi problema clinico familiare noto. 

Dopo un'anamnesi approfondita, viene eseguito un esame dermatologico completo. Ciò include la pettinatura delle pulci, il galleggiamento fecale, l'esame con lampada di legno, la citologia cutanea, la tricografia, la preparazione del nastro, la valutazione del tampone auricolare ove indicato e il raschiamento della pelle. 

Segui questo link per una buona descrizione di come eseguire correttamente raschiamento della pelle. A seconda dei segni di presentazione del paziente, potrebbero essere necessari ulteriori test diagnostici. Ciò include biopsia cutanea, emocromo completo, chimica e analisi delle urine.

La diagnosi definitiva richiede l'identificazione microscopica dell'acaro o l'osservazione diretta tramite l'esame otoscopico dell'acaro canale uditivo. Un test negativo non esclude un'infestazione da acari. Per esempio, Sarcopti produrre risultati falsi negativi fino al 50% delle volte. 

In caso di test negativo ma segni clinici appropriati, viene iniziato il trattamento e il paziente viene osservato per la risoluzione dei segni entro due o quattro settimane. 

Lo sfondo della malattia

Acariasi canina (rogna) colpisce molti animali domestici. Si osserva principalmente nei cani che non assumono di routine antipulci e zecche. Questo lo rende una malattia prevalente tra i rifugi e gli animali randagi. La trasmissione avviene per contatto diretto con un altro animale o umano infetto. Alcune specie di acari possono sopravvivere diversi giorni in mobili, biancheria da letto o vestiti.

Gli acari Demodex vengono generalmente acquisiti dalla madre poco dopo la nascita e possono essere normali abitanti della pelle. La malattia è comunemente osservata negli animali giovani con un sistema immunitario immaturo. Nel caso della demodicosi focale, la condizione è spesso auto-risolvibile. Con l'avvento dei nuovi prodotti per la prevenzione delle zecche delle pulci, la malattia sta diventando più gestibile e prevenibile. 

Quali sono le cause della malattia?

I quattro acari più diagnosticati nei cani sono Sarcoptes Scabiei, Demodex canis, ed Otodectus cynotise Cheyletiella spp.. Tutti e quattro gli acari hanno caratteristiche cliniche che possono aiutare a differenziarli. 

Sarcoptes scabiei (Rogna sarcoptica) 

Sarcopts scabiei è altamente contagioso e il prurito intenso è una caratteristica significativa di un'infestazione. I segni clinici includono assottigliamento dei capelli, alopecia (caduta dei capelli), dermatite pruriginosa e dermatite batterica secondaria. 

Si insinua sotto la pelle ed è zoonotici (trasmesso dagli animali all'uomo). La caratteristica clinica del prurito intenso contrasta con l'altra principale causa di acariasi nel cane, demodex canis

Demodex è un tipico abitante della pelle e raramente provoca prurito a meno che non vi sia un'infezione secondaria. demodex canis infetta cani e furetti.  Demodex folliculorum ed Demodex breve infettare gli esseri umani. 

demodex canis (Demodicosi, Rogna demodettica)

Demodex risiede nei follicoli piliferi del loro ospite. La malattia si verifica quando Demodex la crescita eccessiva si verifica a causa del sistema immunitario del cane ospite che non funziona correttamente. Ciò può essere dovuto al fatto che il sistema immunitario è immaturo o se il cane ha un'immunità indebolita a causa di un altro processo patologico. Fortunatamente, Demodex canis non è considerato zoonotico. 

D.folliculorum ed D.brevis infettano gli esseri umani ma raramente causano sintomi clinici a meno che non vi sia una grande crescita eccessiva. Un gran numero di acari porta all'infiammazione dei follicoli piliferi, causando un blocco, un'infiammazione e allergico Malattia della pelle. Segni associati a D. follicolorum sono solitamente confinati al viso, mentre i sintomi associati D.brevis si verificano in tutto il corpo.

Otodectes cynotis (Acari dell'orecchio)

Otodectes cynotis è noto per infestare i gatti, ma infesterà anche cani, furetti e conigli. La trasmissione avviene per contatto diretto con altri animali infetti. Provocano un accumulo di secrezioni ceruminose di colore scuro nelle orecchie. 

Questo è accompagnato da un intenso scuotimento della testa e graffi alle orecchie. 

Cheyletiella (acaro che stringe i capelli, forfora che cammina)

Cheyletiella Yasguri (Cani), C.yasguri (gatti), e Lynxacarus Radovskyi (gatti) sono acari non mutuatari che vivono sulla superficie della pelle. Trasmettono tra gli ospiti per contatto diretto e fanno l'autostop su pulci, pidocchi e mosche. 

Questa famiglia di acari non è specifica per l'ospite e infesterà cani, gatti e conigli. Causano dermatiti esfoliative traballanti, principalmente sul dorso. La comparsa della "forfora ambulante" è causata dall'agitazione dei detriti degli acari. Lynxacarus spp. Causa pelo opaco color ruggine e può essere limitato alla testa della coda o alla regione perineale. 

Opzioni di trattamento disponibili

Un approccio olistico al trattamento è essenziale per il successo. Tutti gli animali a contatto necessitano di cure per prevenire la reinfestazione. Anche tutti i letti e gli ambienti di vita beneficiano del trattamento. Nel caso di un cane maturo con rogna demodettica generalizzata, è fondamentale identificare la causa predisponente. 

Sono disponibili diversi prodotti sia per il trattamento che per la prevenzione della rogna. Tuttavia, probabilmente la classe della droga Isoxazoline offrire una delle opzioni più efficaci e convenienti. 

Isoxazoline 

I prodotti appartenenti alla classe di farmaci isossazolinici sono commercializzati principalmente per la prevenzione delle pulci/zecche. Questa classe di farmaci è stata lanciata per la prima volta negli Stati Uniti nel 2014. Sebbene questi prodotti siano etichettati per pulci e zecche, si sono dimostrati efficaci nel trattamento e nella prevenzione della rogna sarcoptica e demodettica. 

I seguenti medicinali antipulci/zecche commerciali appartengono a questa classe di farmaci:

Questi preventivi per pulci/zecche sono sicuri ed efficaci. Tuttavia, come il Food and Drug Administration degli Stati Uniti (FDA) avverte che i prodotti a base di isossazolina sono stati associati ad effetti collaterali neurologici in alcuni animali domestici. I segni segnalati includono tremori, atassia e persino convulsioni. Un veterinario può aiutarti a determinare se i farmaci isossazolinici sono controindicati nel tuo animale domestico. 

Ivermectina 

L'ivermectina è un altro trattamento pratico ma "off-label" per la rogna in molte specie. Sono disponibili diversi protocolli di trattamento. La maggior parte prevede iniezioni regolari settimanali o ogni due settimane per quattro o sei trattamenti.  

Alcuni cani hanno una mutazione del gene "mutazione multifarmaco 1" (MDR1). Ciò interferisce con la capacità del corpo di metabolizzare molti farmaci, inclusa l'ivermectina. Classicamente questi cani appartengono alla famiglia dei collie (p. es., cani da pastore delle Shetland, pastori australiani). 

Pertanto, i prodotti a base di ivermectina devono essere usati con cautela in queste razze. Inoltre, un Test del DNA è ora disponibile per identificare i cani che hanno questa mutazione genetica.  

Moxidectina/imidacloprid (Vantaggio Multi)

Advantage Multi è etichettato sia per cani che per gatti per prevenire filaria, pulci e parassiti gastrointestinali. Contiene un lattone macrociclico, la famiglia di farmaci ben nota per il trattamento della rogna. È importante sottolineare che è più recentemente etichettato come trattamento e controllo degli acari dell'orecchio e della rogna sarcoptica. 

Selamectina (Rivoluzione) 

Rivoluzione è un altro antipulci/zecche che è approvato dall'etichetta per il trattamento della rogna sarcoptica nei cani. Il rilascio di Revolution Plus (Selamectin + Sarolaner) ha offerto due classi di farmaci in una che può essere utilizzata per combattere la rogna. 

La rivoluzione è ancora efficace nei cani. Viene anche usato per il trattamento di conigli, porcellini d'India e furetti. Sono stati descritti più protocolli, ma in genere comporta l'applicazione di selamectina ogni due-quattro settimane per tre o più trattamenti.  

immersione

Storicamente l'unica opzione per il trattamento della rogna era l'applicazione di bagni che uccidono gli acari. Amitraz e calce-zolfo sono stati tradizionalmente utilizzati ma sono disordinati e le nuove opzioni di trattamento si sono rivelate meno problematiche. 

Esame Macroscopico e Microscopico dell'Acariasi

La sindrome clinica dell'acariasi varia a seconda delle specie di acari coinvolte. Tuttavia, l'alopecia, la dermatite, l'eruzione cutanea e persino l'orticaria papulare sono caratteristiche standard della maggior parte delle persone. Inoltre, batteri secondari o infezioni da lieviti di solito aggravano l'infestazione. 

Non c'è modo di diagnosticare in modo definitivo una dermatopatia sulla base dei soli segni clinici. La valutazione microscopica dell'acaro è la chiave per la diagnosi. 

rogna su un cane
Da Flora Lopez Sanchez: “La razza mista di 5 anni è stata sottoposta a Skin Scrape Test. Solo per scoprire c'era un'infezione mista di infezione fungina, rogna-sarcoptes e rogna demodettica. Prima e dopo."

Gli acari variano nelle dimensioni ma vanno da 0.2 mm a 0.5 mm. La migliore valutazione microscopica viene eseguita a x4 e x10. Sarcopts scabiei ha un corpo ovale con quattro paia di gambe corte. Demodex gli acari hanno otto zampe corte e tozze. 

Il loro corpo è allungato ea forma di sigaro, adatto a vivere all'interno di un follicolo pilifero. Otodectes cynotis è un grande acaro (0.5 mm) e può essere visto in situ insieme alle loro uova tramite un otoscopio. Questo acaro ha un grande corpo ovale bianco con quattro paia di zampe sporgenti. 

Cheyletiella spp. Hanno anche quattro gambe accoppiate e la loro caratteristica principale è una caratteristica vita "a forma di sella". Inoltre, le sue gambe più lunghe aiutano a differenziarlo Sarcopti.

Sommario

  • L'acariasi (scabbia, rogna) è un'infestazione di acari della pelle. 
  • Gli acari sono artropodi microscopici che possono infettare esseri umani, animali e uccelli.
  • L'infestazione può causare perdita di capelli, eruzioni cutanee e dermatite pruriginosa. 
  • La trasmissione avviene per contatto diretto con un altro animale o umano infetto. 
  • La diagnosi definitiva richiede l'identificazione microscopica dell'acaro utilizzando un raschiamento cutaneo, un pettine antipulci, un tricogramma, una preparazione del nastro, un tampone auricolare o un esame otoscopico del condotto uditivo. 
  • Un test negativo non esclude un'infestazione da acari. 
  • Sono disponibili numerosi prodotti sia per il trattamento che per la prevenzione della rogna. Molti sono off-label per una determinata specie, ma si sono dimostrati altamente efficaci. 
  • La consultazione con un veterinario è essenziale per la diagnosi, il trattamento e la prevenzione di successo dell'ascariasi canina (rogna).

La condivisione è la cura!

Foto dell'autore

AUTORE

Rochelle è un istituto veterinario certificato in teriogenologia (riproduzione animale). Lavora come medico generico con particolare attenzione alla riproduzione presso l'Opelika Animal Hospital di Auburn Alabama. Rochelle ha sempre avuto un'affinità speciale per gli animali che crescono. Come veterinaria, è appassionata di educare i clienti, potenziandoli con la conoscenza. Ciò consente loro di fornire ai propri animali domestici la migliore assistenza sanitaria preventiva e di abbracciare il legame uomo-animale.