Zecche di cane

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Quanto ne sai sulle zecche del cane?

zecche sono aracnidi, tipicamente lunghi da 3 a 5 mm, parte dell'ordine Parasitiformes. Insieme agli acari, costituiscono la sottoclasse Acari. Le zecche sono ectoparassiti (parassiti esterni), che vivono nutrendosi del sangue di mammiferi, uccelli e talvolta rettili e anfibi.

Quasi tutte le zecche appartengono a una delle due famiglie principali, gli Ixodidae o zecche dure e gli Argasidae o zecche molli. Gli adulti hanno corpi ovoidali oa forma di pera, che si gonfiano di sangue quando si nutrono, e otto gambe. Oltre ad avere uno scudo duro sulla superficie dorsale, le zecche dure hanno una struttura a becco nella parte anteriore contenente l'apparato boccale, mentre le zecche molli hanno l'apparato boccale sul lato inferiore del corpo. Entrambe le famiglie individuano un potenziale ospite dall'odore o dai cambiamenti nell'ambiente.

Ciclo di vita delle zecche del cane

Le zecche hanno quattro fasi del loro ciclo vitale: uovo, larva, ninfa e adulto. Le zecche Ixodid hanno tre host, e impiegano almeno un anno per completare il loro ciclo di vita. Le zecche argasidi hanno fino a sette stadi ninfali (stadi), ognuno dei quali richiede un pasto di sangue. A causa della loro abitudine di ingerire sangue, le zecche sono vettori di malattie che colpiscono l'uomo e gli animali.

Nell'infografica qui sotto, puoi leggere alcune informazioni di base sulle zecche di cane più comuni.

infografica zecche di cane

Specie di zecche e malattie che possono causare

  • Ixodes scapularis (zecca di cervo)
    – Ci vogliono 2 anni per completare il loro ciclo di vita e si trova prevalentemente nelle foreste di latifoglie. La loro distribuzione dipende in gran parte dalla distribuzione del suo ospite riproduttivo, il cervo dalla coda bianca. Sia la fase ninfa che quella adulta trasmettono malattie come Lyme malattia, babesiosi e anaplasmosi.
  • Dermacentor variabilis (zecca del cane americano)
    – Trovato nei campi erbosi. Si nutrono di una varietà di ospiti, di dimensioni variabili dai topi ai cervi, e le ninfe e gli adulti possono trasmettere malattie come la febbre maculata delle montagne rocciose e la tularemia. Le zecche del cane americano possono sopravvivere fino a 2 anni in qualsiasi fase se non viene trovato alcun ospite.

  • Ripicefalo sanguigno  (zecca di cane marrone)
    – Tutte le fasi della vita di questa zecca possono trasmettere la rickettsia della febbre maculata delle Montagne Rocciose (Rickettsia rickettsia) ai cani e raramente agli esseri umani. Sia lo stadio ninfale che quello adulto possono trasmettere gli agenti dell'ehrlichiosi canina (Ehrlichia canis) e della babesiosi canina (Babesia canis vogeli e Babesia gibsoni-like) ai cani.

  • Dermacentor andersoni
    – Tutte le fasi della vita di questa zecca possono trasmettere il virus della febbre da zecca del Colorado (CTFV) all'uomo e la rickettsia (Rickettsia rickettsii) della febbre maculata delle Montagne Rocciose (RMSF) a esseri umani, gatti e cani. La saliva delle zecche di legno delle Montagne Rocciose contiene una neurotossina che occasionalmente può causare la paralisi delle zecche negli esseri umani e negli animali domestici
  • Amblyomma americanum
    – Le larve non sono portatrici di malattie, ma lo stadio ninfale e quello adulto possono trasmettere i patogeni che causano l'Ehrlichiosi Monocitica, la Febbre Maculata delle Montagne Rocciose e la Borreliosi di "Stari".

Un ringraziamento speciale a Centro di ricerca sugli incontri con le zecche per le immagini e le informazioni del segno di spunta.

Se vuoi saperne di più sui parassiti esterni, leggi “Parassiti esterni più comuni nel cane e nel gatto” sul nostro blog.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

pediatrico per cani

Pedialyte per cani: aggiornato al 2024

8 min letto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!