Diventare un tecnico veterinario - Di Nicole LaForest

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Di: Nicole LaForest-Mayo BSc., LVT, RVT, CCFT

Diventare un tecnico veterinario è stata una delle cose più difficili che abbia mai fatto e molti di coloro che sono passati attraverso il processo sarebbero d'accordo. Per me, sono entrato all'università per diventare un tecnico veterinario in un momento cruciale nel nostro settore. Ho frequentato un programma di apprendimento a distanza, al tuo ritmo, che era considerato tabù e molto controverso all'epoca in cui mi sono laureato. Riesci ad apprendere le competenze necessarie per diventare un difensore dei pazienti di successo? Potresti avere successo nella tua carriera frequentando il college online? Si assolutamente.

Diventare un tecnico veterinarioHo lottato con le unghie e con i denti per essere dove sono oggi e attraverso la mia dedizione alla professione; Continuerò a promuovere l'assistenza ai pazienti attraverso il mio desiderio e la mia volontà di offrire ai miei pazienti la migliore assistenza disponibile.

Ci sono pochissimi stati che attualmente onorano persone senza credenziali con il titolo di tecnico veterinario e no; Non approfondirò la mia posizione oltre al fatto che sostengo professionisti informati, etici e legalmente autorizzati a tutti i livelli di cura degli animali.

Nella maggior parte degli stati e dei territori degli Stati Uniti, per diventare un tecnico veterinario devi laurearti in un Accreditato AVMA programma in cui affini le tue abilità lavorando su animali grandi, piccoli ed esotici. Dopo esserti laureato in scienze veterinarie, tecnico, tecnologia e ora anche in infermieristica (veterinaria), dovrai sostenere e superare il tuo esame nazionale di tecnico veterinario (VTNE) offerto dall'American Association of Veterinary State Boards (AAVSB). Il VTNE contiene 170 domande, di cui 20 domande pilota, per aprire la strada ai futuri partecipanti al test VTNE. Le domande pilota sono senza punteggio e non contrassegnate. Allarmante? Scommetti.

Ora, cosa fa il VTNE consiste in? Anestesia, pronto soccorso e terapia intensiva, gestione del dolore e analgesia, farmacologia, odontoiatria, procedure di laboratorio, diagnostica per immagini, cura degli animali e infermieristica, nonché infermieristica chirurgica. Dividi questi domini tra varie specie e non dimenticare che praticamente qualsiasi dettaglio della tua istruzione può essere applicabile all'esame.

Il VTNE è riportato su un punteggio scalato da 200 a 800, con il numero di passaggi magici 425. Secondo l'AAVSB; il tasso di passaggio nazionale triennale per il VTNE è del 70.31% come riportato dal consiglio nell'aprile del 2018. Perché questo tasso di passaggio non è così negativo come sembra? Questo esame è brutale e un test scritto non misura in alcun modo le tue capacità e capacità di ciò che puoi fare come tecnico veterinario accreditato. Che tu sia d'accordo o meno con tale affermazione, ricorda solo che la standardizzazione è la chiave per elevare il nostro standard di cura.

Dopo aver superato il VTNE e, a seconda del tuo stato o territorio negli Stati Uniti, un test di giurisprudenza; noto anche come esame di stato, deve essere completato in conformità con il loro regolamento. Potrebbe anche essere richiesto un controllo dei precedenti insieme ai dati biometrici per fungere da deterrente per le persone con una storia di violenza o uso di droghe non autorizzato. Ci sono stati in cui un esame di giurisprudenza non è applicabile e il superamento del VTNE ti consentirà di iniziare immediatamente a lavorare nel settore veterinario.

Attualmente, ci sono pochissimi stati che offrono reciprocità per i tecnici veterinari accreditati per lavorare senza problemi in varie parti del nostro paese senza dover ottenere una licenza statale permanente o temporanea. Questo concetto di unità e standardizzazione in tutto il nostro paese sarà in definitiva la chiave per elevare la professione di tecnologia veterinaria.

Ora che sei finalmente entrato in medicina veterinaria come tecnico veterinario accreditato, il divertimento è appena iniziato:

Guardando al futuro del settore della salute animale, è importante concentrarsi sulla nostra voce unificata come sostenitori dei nostri pazienti e clienti. Indipendentemente dal fatto che tu sia un assistente veterinario, un tecnico, un receptionist, un veterinario o anche un volontario; è fondamentale fissare gli occhi, in modo definitivo, su ciò che è meglio per i nostri pazienti.

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi l'intervista a Nicole LaForest “Una storia non tradizionale” sul nostro blog.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!