Termini di dermatologia veterinaria (TERMINI DERM)

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Cos'è la dermatologia veterinaria?

Veterinario Dermatologia è un specialità in ambito veterinario, così come nella medicina umana. La dermatologia rappresenta la branca della medicina che si occupa dell'organo più grande del corpo, la pelle. Proprio come gli esseri umani, i nostri animali domestici possono essere infastiditi da prurito, malattie della pelle e sostanze irritanti nell'ambiente.

Quando la pelle di un animale domestico non ha risposto al trattamento generale, si consiglia di visitare il dermatologo veterinario! In dermatologia veterinaria, imparerai le numerose condizioni della pelle che possono colpire i nostri animali domestici e le vaste opzioni di trattamento. La dermatologia veterinaria è un campo in crescita che si evolve giorno dopo giorno e una strada incredibile da esplorare.

Abbiamo compilato un elenco di diversi termini utilizzati più spesso in dermatologia veterinaria. Può essere utile per studenti veterinari, tecnici veterinari, professionisti veterinari, nonché per non professionisti e proprietari di animali domestici.

Termini dermatologici veterinaria

Un elenco di termini di dermatologia veterinaria:

  • Ascesso: Questa è una raccolta sottocutanea di pus.
  • Alopecia: Si riferisce alla caduta parziale o totale dei capelli.
  • Atopia: Una malattia allergica della pelle causata da antigeni ambientali.
  • Cisti: Una cavità rivestita di epitelio contenente materiale liquido o solido.
  • Dermatite: Infiammazione della pelle caratterizzata da arrossamento o prurito.
  • Epitelio: Lo strato esterno della pelle.
  • ipercheratosi: Ipertrofia dello strato corneo dell'epidermide.
  • otite: Infiammazione o infezione dell'orecchio.
  • Pododermite: Infiammazione della pelle delle zampe, che provoca leccamento delle zampe e arrossamento tra le dita.
  • Prurito: Prurito della pelle.
  • Pustola: Zona elevata della pelle riempita di materiale purulento.
  • pioderma: Un'infezione della pelle che produce pustole e aree squamose.
  • seborrea: Pelle squamosa che è stata grassa o secca, a causa di un'irritazione o di una malattia della pelle sottostante.

Quali sono alcune delle condizioni comuni della pelle negli animali domestici?

  • Forfora
  • Eczema
  • Pulci e altri parassiti esterni (es. zecche, rogna)
  • Pelle crostosa o squame (ad es. pitiriasi versicolor)
  • Punture e punture di insetti (ad es. api, vespe, ragni)
  • Distorsioni e stiramenti (ad es. gomito, anca)
  • Infezioni cutanee (es. ascessi, dermatofitosi, foruncolosi)
  • Colpo di calore
  • Punture di zanzara
  • Caldo pizzicante

Cause dei disturbi della pelle negli animali domestici

Se ti è piaciuto questo articolo, dai un'occhiata Tumori dei mastociti nei cani sul nostro blog e scopri alcuni dei grumi e delle protuberanze più pericolose che potrebbero nascondersi sulla pelle del tuo animale domestico.

I disturbi della pelle sono una preoccupazione comune per i proprietari di animali domestici e i dermatologi di animali domestici spesso prescrivono un trattamento per i loro pazienti. Include anche consigli dettagliati per evitare determinati disturbi.

La salute della pelle influisce sulla salute generale e sulla durata della vita di un animale. Problemi della pelle può essere semplice e curabile o grave e pericolosa per la vita: è meglio che i proprietari sappiano come riconoscere entrambi in modo da poter affrontare rapidamente eventuali problemi.

Alcuni disturbi della pelle sono autolimitanti e possono essere curati a casa. Altri potrebbero richiedere una visita dal veterinario. Tuttavia, il proprietario avrà spesso bisogno di sapere come affrontare al meglio entrambi i tipi di problemi per aiutare il proprio animale domestico.

Se i proprietari non sono in grado di riconoscere uno stadio iniziale della malattia della pelle, può causare seri problemi a lungo termine per i loro animali domestici ed è spesso costoso e frustrante per tutti i soggetti coinvolti.

Man mano che gli animali domestici invecchiano, le condizioni della pelle diventano più comuni. Ad esempio, nel 2011 i disturbi della pelle colpiscono fino al 21% dei cani di età superiore ai cinque anni e l'8% dei gatti di età superiore ai cinque anni. Questi sono superiori ai tassi riportati nel 2010 e nel 2009, quando erano rispettivamente del 9% e del 3%.

I disturbi cutanei più comuni riscontrati nei cani sono dermatite allergica da pulci (26%), sclerosi lichenica (17%), rosacea (15%), lipomi (14%) e prurito (11%). Nei gatti, i disturbi cutanei più comuni sono la dermatite allergica da pulci (51%), l'adenite sebacea (13%) e la seborrea (10%).

Sebbene molte malattie della pelle siano scomode per l'animale, altre possono essere fatali se non trattate precocemente. Ad esempio, circa il 30% di cani e gatti soffre di piodermite, un'infezione batterica della pelle; circa il 10% dei cani e il 5% dei gatti soffre di pemfigo foliaceo, una rara malattia autoimmune.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!