Tosse del canile – Spiegato!

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Se sei il proprietario di un cane, potresti aver sentito parlare di tosse del canile. Forse stai pianificando una vacanza e sei preoccupato di lasciare il tuo cane in un canile. Ti abbiamo preso! Ecco tutto ciò che devi sapere sulla tosse del canile.

Cos'è la tosse del canile?

La tracheobronchite infettiva canina, meglio nota come “tosse canina” o “malattia respiratoria infettiva canina” è una malattia respiratoria comune ed estremamente contagiosa che crea infiammazione delle prime vie respiratorie.

Agenti diversi che agiscono insieme (batteri e virus) possono causare la tosse del canile, come ad esempio: 

  • Batterio Bordetella bronchisettici (causa più comune di tosse del canile)
  • Parainfluenza canina (CPIV)
  • Adenovirus canino di tipo 2 (CAV 2)
  • Virus del cimurro canino (CDV)
  • Mycoplasma
  • Virus dell'herpes canino (CHV)

Come fanno i cani a tossire nei canili?

La tosse del canile si trasmette attraverso il contatto diretto con un animale infetto. Il virus può diffondersi anche starnutendo, tossendo e condividendo oggetti. 

La tosse del canile è diffusa nei canili, negli allevamenti, asilo nido per cani, mostre canine, salvataggi animali e qualsiasi area recintata con numerosi cani.

Quali sono i sintomi della tosse del canile?

I segni clinici possono comparire 3-10 giorni dopo l'esposizione alla malattia. I sintomi sono:

  • Tosse che sembra secca e produce conati di vomito (come se il cane stesse per vomitare)
  • Naso che cola o secrezione nasale verde
  • Sinusite
  • Respirazione difficile
  • Letargo
  • Depressione

Nell'infografica qui sotto puoi trovare informazioni rapide su una delle malattie respiratorie più comuni nei cani: la tosse del canile.

infografica sulla tosse del canile

Come viene diagnosticata la tosse del canile?

La tosse del canile viene diagnosticata in base ai sintomi clinici e alla storia di esposizione ad altri cani, oltre all'eliminazione di altre malattie attraverso esami del sangue, ultrasuoni e altri esami. 

Esistono trattamenti per la tosse del canile?

Fortunatamente, la tosse del canile dura circa 5-10 giorni, a seconda dell'età del cane, è fondamentale tenerlo isolato per evitare un'ulteriore diffusione. Per i casi più gravi, sono disponibili antibiotici e sedativi della tosse.

Come si può prevenire la tosse del canile?

Nei rifugi, la prevenzione della tosse del canile non può essere garantita al 100% poiché alcuni cani sono già infetti. 

C'è vaccinazione contro la causa più comune di tosse del canile (Bacterium Bordetella bronchiseptica) che è obbligatorio nelle strutture di imbarco e negli asili nido per cani.

Qui puoi saperne di più sugli altri cause della tosse nei cani.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi appuntare l'immagine qui sotto sul tuo Pinterest! 

Tracheobronchite infettiva canina, meglio nota come "tosse canina" o "malattia respiratoria infettiva canina"

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

pediatrico per cani

Pedialyte per cani: aggiornato al 2024

8 min letto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!