Come costruire una strategia di marketing per il tuo studio veterinario

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Dal punto di vista del cliente, l'industria veterinaria è abbastanza omogenea. In altre parole, i prodotti e i servizi che il proprietario di un animale domestico trova presso un medico di famiglia per piccoli animali saranno probabilmente abbastanza simili ai prodotti e servizi che trova presso un altro medico di famiglia per piccoli animali.

Untitled design 91 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Quindi, cosa puoi fare per aiutare la tua pratica a distinguersi dalla massa? Lo commercializzi. 

Piaccia o no, il marketing è parte integrante della gestione di uno studio veterinario di successo. Un'efficace strategia di marketing gioca un ruolo fondamentale nell'attrarre nuovi clienti, costruire un marchio solido e rafforzare le relazioni con i clienti, tutti fattori che possono differenziare il tuo studio dalla concorrenza. 

Ecco alcuni suggerimenti attuabili che puoi utilizzare per costruire una strategia di marketing efficace.

Creazione del tuo piano di marketing

Assicurati che i tuoi sforzi di marketing siano in linea con i tuoi obiettivi aziendali sedendoti e mettendo insieme un piano di marketing. 

Un piano di marketing è semplicemente un documento che definisce i tuoi obiettivi di marketing, insieme ai passaggi attuabili che dovrai intraprendere per raggiungerli. Fornisce una panoramica dei tuoi obiettivi, del mercato di riferimento, delle risorse e dei canali di marketing che potrebbero produrre i migliori risultati per la tua attività. 

Ecco alcune considerazioni da includere nel tuo piano di marketing:

  • Obiettivo: Cosa vuoi ottenere? Più clienti? Altre recensioni su Google? Aumento delle entrate? Qualunque sia il tuo obiettivo, assicurati che i tuoi obiettivi siano SMART: specifici, misurabili, realizzabili, pertinenti e tempestivi.
  • Destinatari: Definire il tuo pubblico ti aiuta a comprendere meglio i tuoi potenziali clienti e il tipo di contenuto di marketing che risuonerà con loro. Esamina i tuoi registri per trovare informazioni demografiche di base sui tuoi clienti e utilizza le informazioni per mappare i loro bisogni, desideri e punti deboli. 
  • concorrenti: fai ricerche sulla concorrenza locale analizzando i loro siti Web, le pagine dei social media e il materiale promozionale. Chi stanno prendendo di mira? Cosa stanno facendo bene? Dove potrebbero migliorare? Comprendere i tuoi concorrenti può aiutarti a identificare le lacune nel mercato su cui la tua azienda potrebbe capitalizzare. 
  • Canali di commercializzazione: Il mix di canali di marketing che utilizzerai dipende dai tuoi obiettivi, dal pubblico di destinazione e dalle dimensioni della tua attività. I canali digitali includono il marketing sui social media, i contenuti dei blog, la diffusione delle e-mail e la pubblicità di ricerca a pagamento, mentre i canali tradizionali includono radio, TV, riviste, giornali, fiere e passaparola.

Una volta che hai una solida comprensione di ciò che vuoi ottenere con il tuo marketing, è il momento di formulare un piano d'azione. Delinea istruzioni dettagliate, inclusi i tempi e le scadenze, i canali che utilizzerai, chi è responsabile dell'esecuzione di ciascuna attività, i costi associati e i KPI. 

Sviluppo di un marchio veterinario

Il tuo marchio è la tua storia. È così che il tuo pubblico distingue la tua clinica veterinaria dalla miriade di altre cliniche veterinarie nella tua zona. Il branding è un'opportunità per modellare la percezione della tua attività da parte del pubblico, il che può aiutarti ad attirare i clienti giusti. 

Cosa rende la tua clinica diversa? Perché i clienti dovrebbero venire da te? È il tuo livello di competenza? Il tuo impareggiabile servizio clienti? La tua attrezzatura all'avanguardia, la cultura di squadra o la reputazione nella comunità? 

Qualunque cosa ti renda te, scrivila e inizia a pensare a come puoi inserirla nel tuo marchio, insieme a tutti gli altri elementi che compongono la tua storia: cose come la tua storia, i valori e le motivazioni. 

Le persone rispondono a marchi i cui valori riflettono i loro, e più autentica è la tua storia, più è probabile che svilupperai una forte connessione con il tuo pubblico. 

Il tuo marchio dovrebbe riflettersi in tutti i punti di contatto con i tuoi clienti, tra cui:

  • Sito web.
  • Logo.
  • Slogan.
  • Segnaletica.
  • Sociale.
  • E-mail.
  • Comunicazioni di persona.
  • Banner per eventi.
  • Biglietti da visita.
  • Qualsiasi altro prodotto promozionale di marca. 
Untitled design 92 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Sfruttare la potenza di Google Ads

Non ha molto senso investire in un fantastico sito web se non hai traffico web.

È qui che entra in gioco Google Ads. Google Ads è la piattaforma pubblicitaria di Google.

Ti consente di visualizzare vari tipi di annunci (inclusi annunci di testo, annunci display, annunci video e annunci commerciali) sul motore di ricerca di Google e su altri siti web partner. Questi annunci vengono visualizzati nella parte superiore o inferiore della pagina dei risultati del motore di ricerca quando qualcuno cerca parole chiave specifiche correlate ai tuoi prodotti o servizi.

Google Ads opera su un modello pay-per-click (PPC), il che significa che paghi solo quando qualcuno fa clic sul tuo annuncio. Tuttavia, per ottenere il miglior ROI, dovrai riflettere attentamente sulle parole chiave che utilizzi nei tuoi annunci. 

  • Pensa come i tuoi clienti: cosa digiterebbero i tuoi clienti su Google se cercassero la tua attività? 
  • Fai la ricerca: esistono molti strumenti che puoi utilizzare per ottenere informazioni sulle abitudini di ricerca dei tuoi clienti, ad esempio Google Trends, AnswerThePublic, Ubersuggest, ecc. 
  • Sii specifico: frasi di parole chiave specifiche tendono a generare un ROI migliore rispetto alle parole chiave generiche. Ad esempio, la frase chiave "veterinario di emergenza a Columbus" avrà probabilmente un costo significativamente inferiore per clic e attirerà un traffico di intenti molto più elevato rispetto a una frase chiave più generica come "clinica veterinaria".
  • Diventa creativo: le migliori parole chiave del mondo non genereranno traffico significativo se i tuoi annunci non sono all'altezza. Per ottenere i migliori risultati, mantieni i tuoi annunci brevi e dolci, metti in evidenza ciò che ti rende unico e includi sempre un chiaro invito all'azione.

Acquisire più recensioni su Google

Le recensioni di Google hanno una notevole influenza sulle relazioni con i clienti e sull'acquisizione dei clienti. Una sana raccolta di recensioni positive è fondamentale per creare fiducia, fare un'ottima prima impressione e comunicare informazioni importanti sulla tua attività ai potenziali clienti.

Ecco alcuni suggerimenti essenziali per far crescere le tue recensioni su Google. 

  • Basta chiedere: Chiedi ai tuoi clienti come si sono sentiti riguardo al loro appuntamento. Se sono soddisfatti del servizio ricevuto, chiedi loro di scrivere una breve recensione su Google.
  • Invia un collegamento: invita i tuoi clienti a lasciare una recensione inviando loro un link a una richiesta di recensione via SMS o e-mail. Software di gestione delle pratiche basato su cloud può aiutare a facilitare o addirittura automatizzare questo processo! 
  • Rispondere: Se un cliente lascia una recensione, prenditi il ​​tempo per rispondere. Usalo come un'opportunità per interagire con i tuoi clienti e mostrare il tuo apprezzamento per il feedback, indipendentemente dal fatto che sia positivo o negativo.  
Annunci Google I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Costruire una potente strategia per i social media

I social media sono uno dei modi migliori per entrare in contatto con i tuoi clienti e raggiungere un nuovo pubblico. Ci sono un sacco di piattaforme tra cui scegliere in questi giorni, ma ti consigliamo di mantenerlo semplice e di restare fedele a Facebook e Instagram. TikTok può essere una buona opzione se sei appassionato di video e puoi stare al passo con le tendenze dei contenuti in continua evoluzione. 

Dovrai anche considerare chi sarà responsabile dell'esecuzione della tua strategia sui social media. L'esternalizzazione a un'agenzia esterna può produrre buoni risultati, oppure potresti voler mantenerla internamente e distribuire le responsabilità di gestione dei social media tra il personale interessato a contribuire.

Di seguito sono riportati alcuni buoni consigli per ottenere il massimo dai social media:

  • Definire gli obiettivi: prima di pubblicare contenuti, considera cosa vuoi ottenere e come si adatta ai tuoi obiettivi di marketing. Stabilisci obiettivi specifici e misurabili, considera quali metriche desideri monitorare e rivedi regolarmente i numeri per assicurarti che il piano funzioni. 
  • Aggiungere valore: I social media riguardano più la costruzione di solide relazioni con i clienti che l'autopromozione. Sii coinvolgente. Tutti i contenuti che pubblichi dovrebbero essere preziosi per il tuo pubblico, siano essi informativi, educativi, divertenti, ecc. 
  • Sii coerente: Tutti i contenuti che condividi sui social media dovrebbero essere in linea con il brand e coerenti.
  • Pubblica frequentemente: Mantieni il tuo pubblico coinvolto e la tua attività in primo piano pubblicando regolarmente. Cerca di pubblicare circa 3-5 volte a settimana. 
  • Sii coinvolgente: Sii autentico e interagisci con chiunque commenti, mi piace o condivida i tuoi contenuti!
Match Social Post 3 Avvio di una nuova pratica 1200x628px I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Conclusione

Il marketing efficace non avviene per caso. Pensa a come vuoi definire il successo e suddividerlo in obiettivi e i passaggi attuabili necessari per raggiungere tali obiettivi. 

Per ulteriori informazioni sullo sviluppo di una potente strategia di marketing veterinario, dai un'occhiata a questo guida completa gratuita