Una guida passo passo per avviare una nuova pratica veterinaria

pubblicato da Amo la veterinaria

Recensito da Sharmaine

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Stai pensando di aprire una nuova attività di studio veterinario ma non sai da dove iniziare? Ti abbiamo coperto. 

Abbiamo messo insieme una panoramica di alto livello di tutto ciò che devi considerare quando apri un nuovo pratica veterinaria

Pianificazione per il successo

Il successo sta nei dettagli; il successo aziendale non è diverso. Una pianificazione completa è fondamentale per ridurre l'incertezza e massimizzare le possibilità di successo a lungo termine. Di seguito sono riportate alcune considerazioni chiave da tenere a mente quando si pianifica la propria pratica veterinaria. 

Abilità ed esperienza richieste

La passione da sola non basta per avere successo negli affari. Sì, avrai bisogno di amore per gli animali, ma dovrai anche essere pragmatico, orientato ai numeri e portare sul tavolo la giusta miscela di abilità, esperienza e ambizione. 

Avviare un'impresa, e in particolare un'attività veterinaria, non è per i deboli di cuore. Porta un equilibrio di attitudine tecnica, entusiasmo e determinazione e circondati di persone che credono nella tua visione. 

Visione, voti e mercato

L'adattamento al mercato è una considerazione importante per qualsiasi azienda. Come aspirante proprietario di uno studio veterinario, devi stabilire un solido caso per l'apertura di una clinica. Considera le esigenze della comunità e dove la tua clinica si inserirà nel panorama aziendale più ampio. 

Qual è la popolazione? Quanti animali domestici vivono localmente? Quante altre cliniche veterinarie si trovano nelle vicinanze? Le risposte a queste domande aiuteranno a determinare la fattibilità della tua pratica. 

image004 1 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Business Plan

Un piano aziendale completo è uno strumento strategico che stabilisce i tuoi obiettivi, insieme ai passaggi attuabili che dovrai intraprendere per raggiungere i tuoi obiettivi a breve e lungo termine. Definisci i tuoi obiettivi, crea una sequenza temporale delle pietre miliari, ciascuna con la propria scadenza, e suddividi ogni pietra miliare in attività e risultati critici. 

Le previsioni finanziarie sono un elemento cruciale di un piano aziendale e dovrebbero includere le spese e i rendimenti previsti, insieme a un piano chiaro su come ripagherai i debiti che potresti incorrere mentre fai decollare la tua attività. 

Servizi

Definire un insieme chiaro di servizi il prima possibile ti semplificherà la vita a lungo termine. Quali animali tratterai? Ti specializzerai in piani di benessere e piccoli interventi chirurgici o stai cercando di occuparti di odontoiatria, dermatologia o oculistica? Offrirai cure di emergenza?  

Opererai in clinica o offrirai servizi mobili o entrambi? È importante restringere le opzioni in un'offerta di servizi strutturati in modo che sia tu che i tuoi clienti siate sulla stessa pagina il giorno dell'apertura.  

Prezzi

Il prezzo richiede ricerca e informazioni. Pensa ai dati demografici nella tua zona: cosa possono permettersi i proprietari di animali domestici locali? Per iniziare, guarda i prezzi di altre pratiche veterinarie locali. L'obiettivo qui non è quello di battere ciecamente la concorrenza, ma di considerare come i potenziali clienti apprezzano i tuoi servizi e i fattori competitivi che differenziano la tua attività da altre cliniche veterinarie e stabiliscono i tuoi prezzi di conseguenza. 

Se addebiti in modo equo per i servizi eccezionali forniti dal tuo team, vincono tutti!   

Dove 

La posizione è fondamentale! Ci sono molti fattori in gioco quando si tratta di scegliere la tua posizione, tra cui disponibilità, convenienza, idoneità, quanto è a prova di futuro il sito, traffico pedonale, accessibilità, chi è il proprietario e così via. 

Ci sono molte variabili da considerare qui, quindi scrivi i tuoi must-have, i tuoi cari e le cose su cui sei disposto a scendere a compromessi. La posizione può creare o distruggere una pratica veterinaria, quindi non affrettarti in nulla. Potresti essere tentato di cogliere al volo la prima opportunità che ti si presenta, ma avere pazienza e aspettare il sito giusto produrrà i migliori risultati a lungo termine. 

Costruire vs. Ristrutturare

Stai rilevando una clinica o un edificio esistente da zero? Ci sono pro e contro per ciascuno. 

Mentre la costruzione di una nuova struttura ti dà il controllo creativo totale sul design e sul layout della tua pratica, ci sono costi significativi coinvolti nel processo di costruzione. Inoltre, se stai aprendo il tuo studio veterinario in un'area urbana, potresti trovare difficile o proibitivamente costoso trovare un sito adatto da costruire. 

Al contrario, l'acquisizione di uno studio consolidato potrebbe essere più conveniente, ma ci sono buone probabilità che tu debba comunque eseguire alcuni lavori di ristrutturazione per allineare la proprietà alle tue esigenze. 

Qualunque sia il percorso che scegli, ti consigliamo di parlare con un architetto che può guidarti attraverso il processo di progettazione e costruzione e aiutarti a negoziare la burocrazia che incontrerai lungo il percorso. 

Costi e finanziamento

È altamente improbabile che tu sia redditizio nel tuo primo anno di attività. Ci sono molte spese da coprire prima ancora di aprire le porte - infissi, attrezzature, ristrutturazioni e così via - così come i costi di gestione quando la clinica sarà attiva. 

Le pratiche veterinarie sono generalmente viste con favore dalle banche, il che rende relativamente facile raccogliere capitali. Indipendentemente da ciò, i primi anni saranno probabilmente stretti e potrebbero comportare sacrifici e cambiamenti nello stile di vita. Assicurati di parlare con un professionista finanziario per ulteriori informazioni. 

Post 7 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti

Configurazione amministrativa  

Mentre i requisiti legali per l'avvio di un'impresa possono variare a seconda della giurisdizione, si applicano le stesse regole di base. Ti consigliamo vivamente di affrontare queste pietre miliari con un professionista legale per assicurarti di coprire le tue basi.

  • Passo 1: Forma una persona giuridica.  
  • Passo 2: Acquisisci un nome di dominio. 
  • Passo 3 : Registrati per le tue tasse. 
  • Passo 4: Crea un conto bancario aziendale e una carta di credito. 
  • Passo 5: Imposta la contabilità aziendale.  
  • Passo 6: Procurati tutti i permessi e le licenze chiave.  
  • Passo 7: Ottieni la giusta assicurazione. A volte vale la pena guardarsi intorno!  

I ferri del mestiere 

Non capita spesso di iniziare uno studio veterinario da zero. Stai lavorando con una tabula rasa, quindi sfruttala come un'opportunità per rivedere i tuoi processi ed esplorare nuovi sistemi che ti permetteranno di fare affari alle tue condizioni.

Software veterinario basato su cloud, ad esempio, può automatizzare molte delle tue attività quotidiane consentendoti di accedere e gestire in remoto la tua clinica da qualsiasi luogo con una connessione Internet. 

Di seguito sono riportati alcuni degli strumenti di cui la tua pratica avrà bisogno per iniziare a correre:

  • Software per la gestione delle pratiche.
  • Un sito web. 
  • Dispositivi, inclusi computer, iPad e tablet. 
  • Diagnostica, radiografia ed ecografia.
  • Stampanti ed etichettatrici.  
  • Sistema di punti vendita.  
  • Linee telefoniche.  
  • Telemedicina.  
  • Lavagna elettronica. 
  • Stoccaggio controllato e registro dei farmaci.  
  • Gestione prescrizioni e dispense.  
  • Laboratori di riferimento, distributori e conti fornitori.  

Reclutamento e Marketing  

Hai messo insieme un piano aziendale, ordinato le tue finanze e hai un'idea chiara degli strumenti di cui avrai bisogno per gestire la tua pratica. Ora è il momento di assumere il tuo team e stabilire una forte immagine di marca! 

Assumere la squadra giusta

A meno che tu non abbia intenzione di fare tutto da solo, devi iniziare a mettere insieme una squadra. La maggior parte dei proprietari di studi inizia assumendo un responsabile dello studio/ufficio. Un responsabile dello studio veterinario è responsabile della supervisione delle operazioni quotidiane dello studio e consente ai veterinari di concentrarsi sulla pratica della medicina piuttosto che impantanarsi nei dettagli della gestione di un'impresa. 

Questo dovrebbe essere fatto all'inizio dell'impresa, più o meno nello stesso periodo in cui acquisisci un contabile, un avvocato, un agente immobiliare e forse un architetto.  

Con l'aiuto del tuo responsabile dello studio e forse di un consulente DVM, dovrai cercare tecnici, addetti alla reception, infermieri, addetti al canile, toelettatori e qualsiasi altro specialista di cui il tuo nuovo studio avrà bisogno. Cerca professionisti con una forte conoscenza del settore veterinario, l'atteggiamento giusto e una passione per gli animali e le persone. 

Infine, potrebbe essere una buona idea assumere un professionista del marketing e dei social media per far conoscere la tua nuova clinica. Il coinvolgimento continuo dei clienti attraverso i social media è vitale per qualsiasi clinica di successo.

Stabilire il tuo marchio

Non puoi gestire un'attività di successo senza clienti. E non puoi ottenere clienti se nessuno sa che la tua attività esiste. Quindi, fai sapere alla tua comunità che c'è un nuovo ambulatorio veterinario in città: urla dai tetti! 

Di seguito sono riportati alcuni modi pratici per far sapere alla tua comunità locale di proprietari di animali domestici che sei aperto e pronto per gli affari. 

Social Media

Piaccia o no, una solida presenza sui social media è fondamentale per aumentare l'esposizione del marchio e connettersi con i clienti e la comunità al di fuori delle interazioni in clinica. Facebook e Instagram sono ottimi punti di partenza e il cielo è il limite in termini di contenuti. 

Simpatiche foto di pazienti, suggerimenti per la cura degli animali, notizie, curiosità sugli animali, eventi della comunità e riflettori del personale sono tutti ottimi esempi di contenuti che puoi condividere sui social media. Assicurati di unirti al gruppo Facebook della tua comunità locale per presentarti!

Sito web

Un buon sito web è il cuore della tua presenza online e uno strumento di business essenziale. Questo potrebbe essere il primo punto di contatto del tuo cliente con il tuo studio, quindi pensa al tuo pubblico e alle informazioni che si aspetterebbero di trovare sul tuo sito web. Ciò potrebbe includere una descrizione dei tuoi servizi, informazioni sulla tua squadra veterinaria, dettagli di contatto, una galleria fotografica, ecc. 

Media tradizionali

Ci sono una miriade di modi in cui puoi fare pubblicità. La pubblicità digitale, gli annunci radiofonici, le newsletter di quartiere, i giornali e le riviste sono tutti ottimi modi per aumentare la consapevolezza del marchio e raggiungere un nuovo pubblico. I supporti di stampa come cartelloni pubblicitari, poster e striscioni possono anche contribuire ad aumentare la visibilità del marchio e mantenere il tuo studio veterinario in primo piano nella tua comunità locale. 

Post 5 I Love Veterinary - Blog per veterinari, tecnici veterinari, studenti
Una guida passo passo per avviare un nuovo studio veterinario Amo il veterinario - Blog per veterinari, tecnici veterinari e studenti

Giorno d'apertura

Fai una grande festa! Invita i proprietari di animali domestici nella tua comunità e i loro amici pelosi per un pomeriggio di mescolanza e socializzazione. Fare una buona prima impressione con la tua comunità può fare molto per creare fiducia e relazioni durature con i clienti.  

Dossi sulla strada

Non sarà sempre una navigazione tranquilla quando si avvia una nuova pratica. Sfrutta i pugni, aspettati l'inaspettato e sii pronto a rivedere i tuoi piani man mano che procedi. Sono previsti dolori crescenti e possono essere necessari alcuni anni prima che sembri che la tua pratica stia procedendo senza intoppi. 

Continua a superare le sfide: a lungo termine il successo sarà molto più piacevole. Non dimenticare di fermarti ogni tanto per celebrare le vittorie, riflettere sulle sconfitte e stabilire nuovi obiettivi per il futuro. Buona fortuna! 

Scopri di più

Per ulteriori informazioni sull'avvio della propria pratica veterinaria, dai un'occhiata a questo guida scaricabile gratuitamente. Inoltre, se hai domande che vorresti porre a un nuovo esperto di pratiche, contattarci. ezyVet aiuta 2-3 nuove aziende veterinarie a entrare in funzione ogni settimana. La consulenza è GRATUITA senza impegno.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!