A proposito di criptorchidismo canino

foto dell'avatar

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Cos'è il criptorchidismo canino?

Chihuahua con criptorchide - I Love Veterinary
Da Ashley Kuhns: “È arrivato un Chihuahua di 10 anni, i proprietari sapevano che era un criptorchide sin da quando era piccolo. Pensavano che avessero visto il suo testicolo iniziare a sporgere dall'addome, si potrebbe dire che avevano ragione su questo.. il suo testicolo si è attorcigliato e l'afflusso di sangue è stato interrotto. Circa 4 volte più grande dell'altro suo, il poveretto riusciva a malapena a camminare bene".

Criptorchidismo canino è il termine usato per definire una condizione medica osservata nei cani (molto rara nei gatti) in cui uno o entrambi i testicoli sono trattenuti nell'addome invece di scendere nel sacco scrotale. I testicoli sono una coppia di organi riproduttivi nell'animale maschio. Il loro ruolo nel sistema riproduttivo è produrre sperma e mantenere la salute riproduttiva dell'animale.

I testicoli si sviluppano dietro i reni mentre il cucciolo è nell'utero e, se tutto è normale, saliranno nello scroto quando il cucciolo raggiunge i due mesi di età. In alcune razze canine o in alcuni cani, questa ascensione potrebbe avvenire dopo i due mesi di età. I veterinari tendono ad aspettare almeno sei mesi di età per dichiarare ufficialmente un cane criptorchide. 

La posizione dei testicoli di cani ritenuti

Nella maggior parte dei casi in cui è coinvolto un cane criptorchide, il testicolo trattenuto si trova nell'addome o nel canale inguinale. Il canale inguinale è il passaggio attraverso il quale doveva scendere il testicolo. In questi casi, i testicoli rimangono bloccati nel canale. Ci sono alcuni casi in cui il testicolo trattenuto si trova appena sotto la pelle nell'area inguinale. 

A seconda della posizione del testicolo trattenuto, il veterinario potrebbe palpare il testicolo e localizzarlo durante un regolare esame fisico. Se il testicolo si trova in profondità nell'addome, ciò potrebbe causare difficoltà alla palpazione. 

Diagnosi e segni di un cane criptorchide

Dg presso i veterinari - I Love Veterinary

I veterinari più esperti sarebbero d'accordo sul fatto che se uno o entrambi i testicoli non sono fisicamente presenti nel sacco scrotale entro i due mesi di età, allora quel cane è un criptorchide. È dubbio che uno o entrambi i testicoli scendano nello scroto dopo questa età. 

I segni clinici e i sintomi di un cane criptorchide di solito non sono riconosciuti dai proprietari dell'animale. Quando acquistano o adottano il cucciolo, i testicoli sono molto piccoli e anche i veterinari hanno difficoltà a distinguere se uno o entrambi i testicoli si trovano nello scroto in quel momento. I giovani cuccioli non mostreranno segni di malattia con i testicoli trattenuti a meno che non vi sia un caso di torsione o neoplasma (le neoplasie si manifestano più tardi nella vita). 

I cani criptorchidi più anziani, di solito di età superiore ai cinque anni, sviluppano quasi sempre neoplasie sul testicolo trattenuto. Questa neoplasia è più comunemente un tumore a cellule del Sertoli. Questo tipo di tumore ha origine dalle cellule del Sertoli nel testicolo che fanno parte del tubulo seminifero. Queste cellule aiutano il processo di spermatogenesi. 

Nei pazienti più anziani, è indicato eseguire un esame emocromocitometrico completo e un profilo chimico del siero prima dell'intervento chirurgico. In alcuni casi, l'iperestrogenismo causato dal tumore a cellule del Sertoli può causare soppressione del midollo osseo e conseguente anemia aplastica. 

Nei cani anziani, dovremmo valutare il profilo biochimico per malattie croniche non correlate come malattie del fegato o insufficienza renale. Una semplice radiografia addominale può essere utile se si sospetta una torsione o una neoplasia del testicolo. 

Il testicolo trattenuto sarà visto sulla radiografia come una massa addominale dei tessuti molli. Si raccomanda la radiografia del torace per escludere metastasi. L'ecografia dell'area prescrotale, dell'addome e dei canali inguinali può aiutare a determinare se il tessuto è testicolare. 

I cani con diagnosi di tumore a cellule del Sertoli mostreranno un tipo specifico di segni clinici come:

  • Alterazioni della pelle (alopecia simmetrica)
  • Il testicolo trattenuto sarà ingrandito e palpabile come una massa addominale
  • Sindrome da femminilizzazione (restringimento del pene, ginecomastia, assunzione di una posizione femminile per la minzione)

La torsione testicolare è un'altra condizione osservata nei cani criptorchidi. Questa condizione è dove il testicolo trattenuto ruoterà e torcerà il cordone spermatico che porta il sangue al testicolo. Il flusso sanguigno ridotto causerà gonfiore e forte dolore acuto. Questa condizione richiede quasi sempre un intervento chirurgico. 

Cause e prevalenza del criptorchidismo canino

Mix di chihuahua con criptorchidismo bilaterale - I Love Veterinary
Da Jen Whitaker: “Chihuahua maschio intatto di 9 anni mescolato con criptorchidismo bilaterale. Sì, questo cane ha entrambi i testicoli senza discendenza per quasi un DECENNIO. Il testicolo destro è diventato estremamente ingrandito, da qui la decisione dei proprietari di portarlo a vedere. Alla domanda sul motivo per cui non li avevano rimossi prima, i proprietari hanno affermato che il loro veterinario all'epoca aveva detto che "non valeva la pena di farlo passare". I proprietari sono più anziani, molto dolci e adorano il loro cane, quindi da quello che abbiamo potuto dedurre, sembra essere una combinazione di sfortunatamente ignorante (comune tra i proprietari di animali domestici di vecchia generazione nel Tennessee) e fraintendere il veterinario originale. La nostra ipotesi è che il veterinario originale sia stato contattato quando il paziente era ancora un cucciolo, e intendevano dire che non valeva la pena sottoporlo a un intervento chirurgico quando avevano ancora tempo per scendere da soli. Abbiamo spiegato i rischi di essere rimasti nell'addome per tutto questo tempo e che il testicolo destro è probabilmente diventato canceroso. Il proprietario ha accettato l'intervento chirurgico e la successiva istopatologia del testicolo ingrossato. Il paziente è andato molto bene per tutto il tempo e il recupero post-operatorio è stato regolare. Il testicolo pesava quasi mezzo chilo. In 20 anni di pratica chirurgica al Sud, abbiamo visto molti casi interessanti, ma questo è stato il primo come questo”.

Il criptorchidismo canino è una diagnosi diffusa nella pratica dei piccoli animali. I testicoli trattenuti possono essere unilaterali o bilaterali. Il testicolo trattenuto è solitamente piccolo e/o atrofizzato, ma dopo una certa età (cinque anni o più) può ingrandirsi e diventare canceroso. 

Il criptorchidismo canino è un difetto congenito con una prevalenza segnalata dello 0.8-10% dei cani. Questo difetto genetico è un tratto autosomico recessivo legato al sesso che è più comune nelle razze di cani di piccola taglia piuttosto che nelle razze di cani di grossa taglia. 

Le razze canine più comuni segnalate con criptorchidismo congenito sono:

  • Pomerania
  • Chihuahua
  • Poodles
  • Yorkshire terrier
  • Cani maltesi
  • Schnauzer nani
  • Husky siberiano
  • Razze brachicefale

Anche se il criptorchidismo è più comunemente visto nelle razze canine sopra menzionate, può essere visto anche nelle razze canine di grandi dimensioni e nelle razze miste. 

Lo sperma si sviluppa nei testicoli all'interno di un sistema di tubi chiamati tubuli seminiferi. Affinché ciò abbia successo e produca spermatozoi sani, è necessario raggiungere una temperatura specifica. Questo è il motivo per cui i testicoli si trovano in una sacca scrotale al di fuori del corpo. 

In un cane criptorchide bilaterale, entrambi i testicoli si trovano all'interno del corpo, nell'addome o nel canale inguinale. Ciò significa che i testicoli saranno circondati da una temperatura più alta di quella necessaria per una sana produzione di sperma e, per questo motivo, quel cane sarà sterile. 

I cani criptorchidi unilaterali sono generalmente fertili ma solo dal testicolo discendente. Anche se quel testicolo può produrre spermatozoi sani, trasmetterà anche il gene del criptorchidismo. Ciò significa che la soluzione più sana ed etica è la castrazione bilaterale di un cane criptorchide. 

I testicoli ritenuti hanno una probabilità 13 volte maggiore di sviluppare neoplasie e hanno un rischio maggiore di torsione. 

Sterilizzare il mio cane è la mia migliore opzione?

Testicoli di un Chihuahua criptorchide - I Love Veternary
Da Cassie Amber-Lynn Reid: "Due testicoli di diverse dimensioni di un criptorchide, 3 libbre chi".

In breve, sì! 

La prima cosa da fare è rimuovere questo difetto genetico dalla linea riproduttiva sterilizzando un cane criptorchide. I cani criptorchidi non dovrebbero mai essere allevati, ma alcuni allevatori non si preoccupano delle condizioni ereditarie e delle disabilità congenite. Questo è il motivo per cui dovresti sempre prendere il tuo animale domestico da un allevatore rispettabile. 

Con la sterilizzazione di un cane criptorchide, elimini la possibilità che il testicolo sviluppi un tumore o una torsione. I tumori testicolari sono molto aggressivi e in rapida crescita e provocano dolore e disagio al cane. Le torsioni testicolari sono rare ma molto dolorose e richiedono sempre un intervento chirurgico immediato. 

Sterilizzando un cane criptorchide, aumenti la sua aspettativa di vita. In alcuni paesi esistono testicoli protesici, detti neuticoli, che possono essere inseriti nel sacco scrotale al posto dei testicoli originali. Le neuticole hanno solo scopi cosmetici e non possono in alcun modo sostituirsi ai testicoli veri. 

Il processo di sterilizzazione

A causa della natura della condizione e del fattore ereditario, si raccomanda sempre la rimozione chirurgica di entrambi i testicoli. Alcuni proprietari di cani insisteranno per far discendere chirurgicamente il testicolo trattenuto nello scroto, ma questa non è una soluzione al problema e non è raccomandata. 

I testicoli trattenuti possono essere localizzati nell'area prescrotale, nel canale inguinale o nell'addome. 

  1. Supponiamo che il testicolo si trovi nell'area prescrotale. In tal caso, può essere rimosso praticando un'incisione direttamente sopra il testicolo o spingendolo caudalmente ed esponendolo attraverso l'incisione standard della linea mediana. 
    Entrambi gli approcci offrono una facile esposizione del testicolo. Il testicolo può essere rimosso in modo aperto (incisione attraverso la tunica) o in modo chiuso (lasciando intatta la tunica). 
  1. Se il testicolo si trova nell'area inguinale, ciò richiederà un'incisione direttamente sul canale inguinale. È necessaria una dissezione approfondita per esporre completamente il testicolo: il veterinario deve prestare molta attenzione a non ferire l'arteria e la vena pudendoepigastrica o uno qualsiasi dei loro rami. È molto facile confondere il testicolo con il linfonodo inguinale. 
    Un attento esame e dissezione sono d'obbligo prima di procedere con l'escissione. Una volta che il testicolo e le sue strutture sono esposti, devono essere rimossi come con un normale testicolo.
  1. Se il testicolo è trattenuto nella cavità addominale, può essere rimosso con un approccio paramediano o un approccio della linea mediana ventrale. Se entrambi i testicoli sono contenuti nell'addome, questo dovrebbe essere avvicinato al paramediano. 
    L'approccio paramediano consente il vantaggio di non dissezionare attorno al prepuzio e all'arteria e vena epigastrica superficiale caudale. L'approccio paramediano evita di creare spazio morto nel tessuto sottocutaneo. La formazione di sieroma è diffusa in quest'area, quindi è prevedibile. 

Recupero chirurgico post criptorchidismo

Shih Tzu con collare elettronico in recupero - I Love Veternary

È consigliabile mantenere tutto il tessuto rimosso e inviato all'istopatologia per garantire che tutto il tessuto testicolare venga rimosso ed esaminato per la neoplasia. 

L'assistenza post-chirurgica per un cane criptorchide monitora da vicino il sito dell'incisione per individuare eventuali infiammazioni, sieromi o infezioni. Si consiglia a tutti i cani di indossare, non importa quanto calmi o addestrati un collare elisabettiano dopo l'intervento chirurgico per impedire loro di leccare l'incisione. 

Si consiglia riposo e facile esercizio (solo per esigenze fisiologiche, niente corsa, niente alpinismo, non importa quanto bene si senta il cane). La terapia analgesica con FANS è raccomandata di solito tre-cinque giorni dopo l'intervento chirurgico. 

Le complicanze post-chirurgiche più comuni includono sieromi, deiscenza incisionale, legatura ureterale, prostatectomia involontaria, emorragia dovuta a legatura inadeguata dei vasi sanguigni testicolari. 

Sommario 

Il criptorchidismo canino è una condizione ereditaria che può essere osservata in circa il 10% dei cani di razza. Questa condizione è descritta come ritenzione unilaterale o bilaterale dei testicoli nella cavità addominale, nel canale inguinale o nell'area prescrotale sotto la pelle. 

Più comunemente, le razze di cani di piccola taglia sono colpite, ma possono essere viste anche in razze di cani di grossa taglia e cani di razza mista. Non esiste una cura per questa condizione e si raccomanda la rimozione chirurgica di entrambi i testicoli. Il criptorchidismo nei cani è congenito e si raccomanda di rimuovere tutti i cani criptorchidi dalla linea riproduttiva. 

I segni e i sintomi clinici del criptorchidismo nei cani possono essere trascurati dai proprietari poiché non mostrano alcun dolore o disagio fino a tardi. Dopo una certa età (di solito sopra i cinque anni di età), i testicoli trattenuti tendono a trasformarsi in un tumore a cellule del Sertoli. Un'altra complicanza molto dolorosa e acuta è la torsione testicolare. 

Se affrontato in tempo, mentre il cane è ancora giovane e vitale, questo problema congenito può essere risolto con una semplice sterilizzazione. Se sospetti che il tuo cane possa essere un criptorchide, programma una visita dal tuo veterinario e discuti del problema. 

La condivisione è la cura!

foto dell'avatar

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

pediatrico per cani

Pedialyte per cani: aggiornato al 2024

8 min letto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!