Come viene trattata l'osteomielite nei cani?

Helen Roberts DVM

pubblicato da Elena Roberts

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

Cos'è l'osteomielite canina?

L'osteomielite è un boccone di una parola. Quando lo scomponiamo nei suoi componenti, in realtà significa solo infiammazione delle ossa (osteo-) e del midollo osseo (myel-) (-itis). Quando pensiamo all'osteomielite nei cani dal punto di vista medico, stiamo parlando di infezione nelle ossa e nel midollo osseo.

Le infezioni ossee che causano osteomielite sono solitamente causate da batteri ma in rari casi possono essere causate anche da funghi; in questo articolo, spiegheremo come i cani contraggono l'osteomielite, come la diagnostichiamo e cosa si può fare per curare e gestire questa malattia.

I tipi di batteri che causano l'osteomielite

Modello 3D di Staphylococcus - I Love Veterinary

Come accennato in precedenza, le infezioni che causano l'osteomielite nei cani sono solitamente causate da batteri. 

La maggior parte delle infezioni batteriche sono causate da batteri che richiedono ossigeno (aerobi). I tipi specifici includono Staphylococcus, Streptococcus, Escherichia e Pseudomonas, solo per citarne alcuni. 

I batteri anaerobici popoleranno un osso solo in rare circostanze, come quando si perde l'afflusso di sangue (necrosi). Anche più batteri possono causare infezioni contemporaneamente (polimicrobiche). Ciò è particolarmente comune nelle infezioni che si sviluppano quando l'osso è esposto al mondo esterno, ad esempio in una frattura esposta.

I funghi possono anche infettare raramente l'osso. Alcune specie sono originarie solo del Nord America e includono Coccidioides immitis e Blastomyces dermatitidis che si trovano negli Stati Uniti meridionali. Le specie di funghi Aspergillus possono anche infettare l'osso e avere una distribuzione mondiale.

Osteomielite: i segni clinici

I segni clinici dell'osteomielite nei cani che potresti notare includono segni associati a infezioni e infiammazioni. 

Nei cani con osteomielite, alcuni segni clinici comuni includono:

  • La zoppia e lo zoppicare nella gamba colpita possono essere episodici.
  • La febbre è comune negli animali che combattono un'infezione.
  • Letargia mentre il corpo del tuo animale domestico sta usando la sua energia per cercare di combattere le infezioni.
  • Debolezza generale a causa dell'infezione nel corpo.
  • L'inappetenza è comune negli animali con la febbre.
  • Dolore quando viene toccato l'osso colpito.
  • Spreco di muscoli sopra l'osso colpito a causa del disuso.
  • Gonfiore dei tessuti che circondano l'osso colpito.
  • Possono svilupparsi ascessi, che possono drenare liquidi o pus. Questo è comune quando un pezzo di osso è morto all'interno della gamba e il corpo lo ha murato. Quando ciò accade, lo chiamiamo sequestrum.

Se noti uno di questi segni nel tuo animale domestico, è essenziale portarlo dal veterinario per un esame.

Le cause dell'osteomielite

Cane con frattura ossea - I Love Veterinary

L'osteomielite si verifica quando i batteri si infiltrano nell'osso e nel midollo osseo e proliferano, portando a un'infezione che travolge le difese dell'organismo.

Esistono diversi modi in cui i batteri possono entrare in contatto con l'osso per essere in grado di stabilire un'infezione:

  • Le fratture, in particolare quando l'osso è esposto, possono causare infezioni.
  • Gli impianti possono intrappolare i batteri e consentire loro di aumentare, principalmente perché i batteri possono utilizzare l'impianto per sviluppare un biofilm che funge da armatura impedendo al corpo di rimuovere l'infezione. Le infezioni da impianti possono svilupparsi entro giorni o addirittura mesi dopo l'intervento chirurgico.
  • Ferite penetranti come uno sparo o ferite da morso e artigli possono introdurre batteri nel corpo e causare osteomielite.
  • Le infezioni sistemiche nel corpo del cane possono diffondersi alle ossa attraverso il sangue (per via ematogena).
  • La perdita di afflusso di sangue all'osso o al tessuto circostante l'osso può creare un ambiente perfetto per i batteri, in particolare i batteri anaerobici, come accennato in precedenza. Ciò può verificarsi in una situazione traumatica o durante/dopo l'intervento chirurgico.
  • Le infezioni delle radici dei denti da denti malati possono portare all'infezione dell'osso circostante nella mascella.
  • Gli animali neonatali possono sviluppare l'osteomielite mentre le ossa crescono e i vasi sanguigni si stanno sviluppando.
  • La chirurgia può introdurre infezioni nell'osso se non vengono utilizzate tecniche sterili adeguate e antibiotici appropriati.
  • I sistemi immunitari compromessi come quelli degli animali sottoposti a chemioterapia possono essere più inclini a sviluppare infezioni.

L'infezione dell'osso e del midollo osseo può richiedere giorni, settimane o addirittura mesi per stabilirsi dopo l'esposizione a un agente infettivo. È importante notare che anche senza una causa immediata, il tuo animale domestico potrebbe comunque sviluppare l'osteomielite.

Diagnosi

Referto medico di Osteomielite diagnosticata - I Love Veterinary

Per poter diagnosticare l'osteomielite, il tuo cane dovrebbe essere visitato da un veterinario. Un veterinario può sospettare l'osteomielite dopo aver esaminato il tuo animale domestico e aver chiesto una storia approfondita. Se la gamba interessata ha una storia di traumi o interventi chirurgici, ciò può aumentare il sospetto di osteomielite. 

Probabilmente sarebbero necessari test diagnostici per confermare l'osteomielite. Raggi X sono comunemente eseguiti per diagnosticare l'osteomielite in quanto consentono la visualizzazione dell'osso interessato. Alla radiografia, un osso affetto da osteomielite sembrerà anormale e, se è presente un impianto, potrebbero esserci delle lacune attorno alle viti. Potrebbe anche esserci un frammento di osso separato dal resto dell'osso (sequestro). 

È importante notare che i raggi X mostrano spesso alterazioni ossee che sono in ritardo rispetto a ciò che sta effettivamente accadendo nella vita reale di circa 14-XNUMX giorni. Ciò significa che, sebbene una radiografia possa non mostrare l'infezione, potrebbe comunque verificarsi e potrebbe essere necessario ripetere la radiografia in un secondo momento per vedere i cambiamenti associati all'osteomielite.

Potrebbero esserci segni di infezione con livelli elevati di globuli bianchi (la principale difesa dell'organismo contro le infezioni) sull'analisi del sangue.

Un tampone può essere prelevato dalla gamba interessata per vedere quali batteri sono presenti, aiutando a personalizzare le opzioni di trattamento. Questo è chiamato test di cultura e sensibilità.

Altri test come la biopsia e l'ecografia possono essere raccomandati se il veterinario ritiene che aiuteranno con la diagnosi.

Come viene trattata l'osteomielite nei cani?

Vet che fa un'iniezione a un cane - I Love Veterinary

L'osteomielite è una condizione grave e, se non trattata, può essere pericolosa per la vita. È essenziale che se al tuo cane viene diagnosticata l'osteomielite, venga avviato un trattamento appropriato il prima possibile.

A seconda della causa esatta, il trattamento può variare. Più comunemente, antibiotici sarà prescritto a meno che non si dimostri che i funghi sono la causa dell'infezione. Il veterinario prescriverà un tipo specifico di antibiotico a seconda del tipo di infezione presente e se è stata eseguita la coltura. 

Se il tuo cane viene messo sotto antibiotici, questo sarà probabilmente un lungo percorso. È essenziale terminare l'intero corso e somministrare gli antibiotici come prescritto alla dose e alla frequenza corrette.

Il sollievo dal dolore può anche essere prescritto se il tuo cane ne ha bisogno. Se si scopre che un fungo sta causando l'infezione, al tuo cane verranno somministrati antimicotici.

Se un impianto è nella gamba interessata, potrebbe essere necessario rimuoverlo per aiutare con il trattamento. 

Dovrà essere affrontata qualsiasi altra causa specifica, come infezioni sistemiche, fratture, morte ossea/tissutale (necrosi) e interventi odontoiatrici per ascessi radicolari. Il tuo cane potrebbe richiedere un intervento chirurgico e il trattamento potrebbe durare diversi mesi.

Nel peggiore dei casi, potrebbe essere necessaria l'amputazione dell'arto colpito se l'infezione non può essere risolta e l'infezione è a rischio di diffondersi nel resto del corpo del tuo animale domestico.

Vivere e Gestione dell'Osteomielite

Veterinario che prescrive un cane - I Love Veterinary

Con un trattamento appropriato, l'osteomielite può essere curata e il tuo cane può riprendersi completamente. Tuttavia, la prognosi è molto variabile e dipende da molti fattori, tra cui il tipo di batteri o funghi coinvolti, la salute del tuo animale domestico e la causa dell'infezione. 

In generale, le infezioni che si verificano in modo acuto (in pochi giorni) di solito si risolvono più velocemente, mentre le infezioni che persistono per mesi possono richiedere molto più tempo per risolversi con il trattamento.

Se il tuo cane necessita di un intervento chirurgico, sarà importante che l'assistenza post-operatoria venga eseguita a casa, insieme a tutti i farmaci prescritti. I cani che hanno subito l'amputazione possono vivere una vita normale una volta completamente guariti.

Punti salienti e takeaway chiave

  • L'osteomielite è l'infezione dell'osso e del midollo osseo.
  • Ciò si verifica quando l'osso entra in contatto con un agente infettivo, più comunemente batteri e raramente funghi.
  • Quando si sviluppa un'infezione nell'osso, vedrai segni associati a infezione e infiammazione.
  • La diagnosi di osteomielite può includere l'imaging e il campionamento del sito interessato.
  • È essenziale che il tuo animale domestico riceva cure mediche adeguate. Il tuo animale domestico potrebbe aver bisogno di prendere medicine per molto tempo. 
  • In alcuni casi, è necessario un intervento chirurgico per trattare l'osteomielite, ad esempio rimuovendo gli impianti, rimuovendo pezzi dell'osso interessato o, nel peggiore dei casi, amputando la gamba interessata.
  • Con un'adeguata gestione medica la prognosi dell'osteomielite è buona, ma questa può variare a seconda del tipo di infezione e da quanto tempo è presente.

La condivisione è la cura!

Helen Roberts DVM

AUTORE

Il viaggio di Helen nella medicina veterinaria è segnato dalla sua dedizione alla pratica dei piccoli animali e dalla sete di esperienze diverse. Si è laureata alla Massey University nel 2016, intraprendendo la sua carriera in una clinica rurale a Canterbury, in Nuova Zelanda, prima di avventurarsi nel Regno Unito alla ricerca di nuove sfide. L'amore di Helen per gli animali è sempre stato al centro della sua passione e il suo sogno di lavorare con loro è diventato una realtà appagante.

raccomandato

pediatrico per cani

Pedialyte per cani: aggiornato al 2024

8 min letto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!