Porcili di cane (cause, segni e opzioni di trattamento)

La definizione di un porcile 

Un porcile è una dolorosa protuberanza rossa che si sviluppa lungo il bordo della palpebra di un cane. È anche conosciuto come orzaiolo. Simile a un brufolo, accade quando le ghiandole sebacee nella palpebra si infettano. 

I porcili possono colpire persone, cani e altre specie. I porcili sugli occhi di un cane sono simili a come appaiono sugli umani. 

Chihuahua cane da compagnia

Le cause dei porcili oculari canini

Ti preoccupi ogni volta che l'occhio del tuo cane diventa rosso. L'occhio rosso non deriva da alcuna condizione medica specifica. Tuttavia, una qualsiasi delle seguenti condizioni o una combinazione può causare occhi rossi nei cani:

  • Allergia
  • Congiuntivite
  • Ulcere oculari
  • Glaucoma
  • Lesioni agli occhi 
  • sfregamento persistente

Inoltre, problemi medici a lungo termine come il diabete possono essere la causa degli occhi rossi del tuo cane. È più sicuro mettersi in contatto con il veterinario del tuo cane per maggiore chiarezza.

I segni dei porcili degli occhi di cane

I seguenti sintomi possono essere presenti con a orzaiolo (orzaiolo):

  • Infiammazione dell'interno della palpebra o
  • Rosso occhio gonfio sul cane
  • Ascesso rotto pieno di pus
  • Supponiamo che il tuo cane sviluppi gonfiore intorno agli occhi, lupus eritematoso discoide, carcinoma a cellule squamose o altre condizioni oculari più gravi. In tal caso, il tuo veterinario può identificare se si tratta di un porcile o di una di queste altre condizioni. 

Chiedi a un veterinario di esaminare qualsiasi arrossamento o gonfiore dell'occhio o del coperchio del tuo animale domestico che dura più di un giorno o due perché questi disturbi invasivi della pelle e delle palpebre possono avere effetti di lunga durata, inclusa la cecità o la perdita di un occhio.

Come vengono diagnosticati gli orzaioli canini?

Prendi un appuntamento con il tuo veterinario se pensi che il tuo cane possa sviluppare un porcile. Il tuo veterinario avrà bisogno di un esame fisico per accertare se il tuo cane ha un porcile o un'altra condizione che colpisce la palpebra. 

Ad esempio, i cani anziani sono spesso più suscettibili man mano che invecchiano ai tumori benigni della palpebra, che necessitano di cure particolari. In rari casi, anche i disturbi autoimmuni possono inizialmente assomigliare a un porcile.

Prima che tu possa portare il tuo cane dal veterinario, ci sono alcune misure di base per l'assistenza domiciliare che puoi prendere. Tieni in ordine gli occhi del tuo cane. Rimuovere eventuali detriti dalle palpebre con un panno caldo e umido. Fai attenzione a non graffiare la superficie dell'occhio del tuo cane.

Usa un impacco caldo. Puoi incoraggiare il porcile a rompersi se il tuo cane rimane calmo e ti permette di applicare un impacco caldo sull'occhio. Potresti notare una piccola quantità di pus che sale sulla superficie della palpebra quando il porcile si rompe.

Elimina il pus. Rimuovere questo pus con cautela per impedire la diffusione della malattia. Spesso, il dolore e il disagio vengono immediatamente alleviati quando un porcile si rompe.

Quando visiti il ​​​​tuo veterinario, eseguirà un esame fisico completo, prestando molta attenzione all'occhio del tuo cane. Il veterinario esaminerà attentamente il porcile sospetto e le altre strutture oculari. Per distinguere un porcile da altre comuni malattie delle palpebre, determineranno se il gonfiore sulla palpebra del tuo cane è doloroso.

Il tuo veterinario potrebbe suggerire ulteriori test se l'occhio del tuo cane è gonfio e rosso per escludere malattie come glaucoma, secchezza oculare e ulcere corneali. Il tuo veterinario probabilmente consiglierà l'assistenza medica se l'occhio è sano e il gonfiore sembra coerente con un porcile.

Opzioni di trattamento dell'orzaiolo dell'occhio di cane

Gli antibiotici sono il trattamento principale per l'orzaiolo sugli occhi del cane, sebbene tu possa anche usare antidolorifici che riducono l'infiammazione.

Il veterinario può raccomandare un unguento oculare topico che includa sia un antibiotico che uno steroide. Per trattare l'infezione e l'infiammazione, questo farmaco verrà assorbito dalla superficie dell'occhio nella palpebra. 

Il veterinario può occasionalmente raccomandare antibiotici orali e farmaci antinfiammatori. I farmaci per via orale potrebbero essere l'opzione migliore se al tuo cane non piace che il viso o gli occhi vengano toccati.

Indipendentemente dal corso di trattamento raccomandato, assicurati di somministrare tutti i farmaci esattamente come indicato. Per garantire il risultato ottimale, è necessario completare l'intera durata del trattamento. 

Partecipa a tutti gli appuntamenti di follow-up suggeriti dal tuo veterinario per assicurarti che il porcile guarisca completamente e non hai bisogno di cure aggiuntive.

Il tuo veterinario può consigliare un intervento chirurgico se il tuo cane ha un porcile grave che non migliora con le cure mediche. Il tuo veterinario seda il tuo cane prima di drenare chirurgicamente la ghiandola infetta. 

In alcune circostanze, il veterinario potrebbe consigliare un intervento chirurgico più drastico, che comporterebbe la rimozione di una porzione a forma di cuneo del margine palpebrale compromesso. Ciò aumenta la probabilità che un porcile guarisca e consente al veterinario di inviare il tessuto rimosso per l'analisi microscopica a un patologo. 

Il patologo identificherà categoricamente la lesione come un porcile o un altro tipo di lesione palpebrale. Dopo l'intervento chirurgico, il veterinario potrebbe prescrivere al tuo cane farmaci e un collare elisabettiano (noto anche come collare elettronico o cono) per prevenire autotraumi agli occhi e alle palpebre.

Puoi trattare i porcili di cane in modo efficace e semplice a casa pulendo la regione interessata e usando impacchi caldi.

A seconda della fonte sottostante del problema, i farmaci possono essere utili. Proviene da gocce, unguenti, masticazioni orali e pillole. Un veterinario potrebbe aver bisogno di rimuovere fisicamente il porcile in alcune circostanze, oppure potrebbe offrire una diagnosi differenziale. Proprietari e veterinari dovrebbero prendere precauzioni di sicurezza come indossare i guanti durante la somministrazione delle cure.

Lavaggio

A volte, la pelle morta, lo sporco e i detriti ostruiscono i follicoli piliferi molto vicini alla palpebra, provocando gonfiore e irritazione. Le infezioni batteriche sono il colpevole in altre situazioni e, a volte, le ghiandole di Meibomio che circondano il bordo dell'occhio causano arrossamento e gonfiore. 

Poiché rimuove tutto ciò che ostruisce lo scarico o elimina i batteri, pulire delicatamente la palpebra e la regione circostante è solitamente il primo passo nel trattamento dell'orzaiolo di un cane. Per questo lavoro, una salvietta pulita o una garza andrebbero benissimo.‍

Lavaggio del cane Corgi

Ansia

Quando i cani soffrono di porcili, possono essere presenti ansia e dolore. Come accennato in precedenza, i detriti che si sono avvicinati molto alla palpebra e hanno causato irritazione possono anche irritare l'area intorno all'occhio. Di conseguenza, fino a quando non tratti correttamente l'orzaiolo, dai al tuo animale domestico qualcosa per calmarlo se noti che provano più dolore o disagio.

Compresse

In generale, il calore mite induce rilassamento e apre i pori, facilitando la loro pulizia. Inoltre, può favorire il drenaggio delle ghiandole. Applicare un impacco caldo sull'orzaiolo più volte al giorno dopo aver pulito l'occhio può accelerare la guarigione. 

I vestiti caldi sono una buona opzione, ma i proprietari hanno avuto successo anche con altre cose, come le bustine di tè, per un breve periodo.

Medicazioni

Lavaggi oculari o unguenti medicati aiutano a trattare l'infezione quando i batteri sono la causa del problema. Questi sono in genere abbastanza semplici da somministrare: inclinare la testa dell'animale in avanti, premere delicatamente sulla palpebra e lasciare che il farmaco goccioli dalla bottiglia o dal tubo sull'occhio dell'animale.

Al posto o in aggiunta a questi rimedi, un veterinario può prescrivere un antibiotico orale, che è ragionevolmente semplice da nascondere nel cibo. A seconda della gravità del problema, potrebbe anche suggerire il cortisone, un farmaco che riduce il gonfiore e la reazione infiammatoria. 

I proprietari forniscono principalmente questi farmaci più sofisticati agli animali anziani che soffrono regolarmente di porcili.

Rimozione professionale

L'irritazione oculare di un cane generalmente si risolve da sola, quindi i veterinari iniziano con il lavaggio, l'applicazione di impacchi e l'assunzione di farmaci. Tuttavia, un veterinario può rimuovere manualmente il porcile se peggiora o ostruisce in modo significativo la visione dell'animale. 

Lo fanno aprendo il porcile con un ago o un bisturi sterilizzati per drenare o rimuovere l'infezione. Devi sedare il cane prima del trattamento, sia per la sicurezza del cane che per evitare che diventi troppo ansioso. Successivamente, puoi pulire la regione utilizzando un lavaggio oculare salino per animali domestici o una normale soluzione per lenti a contatto.

Labrador sdraiato alla clinica veterinaria

Sicurezza del proprietario

Come gli umani, la maggior parte dei cani reagisce automaticamente quando metti qualcosa troppo vicino ai loro occhi, e non tutti i cani si sentono a proprio agio nel tenere qualcosa sul viso per molto tempo. 

Potrebbe essere necessario che qualcun altro tenga fermo l'animale per accedere più facilmente all'occhio, prevenire morsi o morsi o attendere che il cane sia abbastanza rilassato prima di tentare di somministrare la terapia. Un altro modo per proteggersi è indossare una museruola.

Quando si cura il brufolo dell'occhio di un cane, è una buona idea indossare guanti in lattice o simili perché ti proteggono dal contatto diretto con i microrganismi. D'altra parte, impedisce a tutto ciò che potrebbe essere ancora sulla pelle di una persona di entrare nei suoi occhi e diffondere la malattia.

Anche quando si usano i guanti, la maggior parte dei veterinari e altri professionisti medici si lavano le mani prima e dopo questo lavoro come ulteriore precauzione.

Fattori su cui riflettere e suggerimenti aggiuntivi

Supponete di notare l'occhio di un cane gonfio e che non migliora dopo aver provato i primi rimedi casalinghi; hai bisogno di un viaggio dal veterinario perché occasionalmente quello che sembra essere un porcile può essere un altro problema, come un tumore benigno o pericoloso. 

Un professionista qualificato può solo fare una diagnosi definitiva in queste situazioni. L'analisi di quando il problema si è verificato per la prima volta o quando è sembrato divampare può offrire preziosi suggerimenti su ciò che sta causando i sintomi. Inoltre, questo disturbo si manifesta occasionalmente o ricorre a causa di qualcosa nell'ambiente dell'animale, come una sostanza chimica specifica in uno shampoo per animali domestici. 

Un cono, a volte noto come collare elisabettiano, può rendere difficile massaggiare e graffiare l'area intorno a un occhio se un animale domestico non lo lascia da solo.

Prevenire i porcili nei cani

Non puoi sempre evitare un porcile di infezione agli occhi del cane. Il tuo veterinario consiglia di pulire regolarmente il viso e gli occhi del tuo cane se sono soggetti a porcili per prevenire l'accumulo di sporco e detriti.

Cerca assistenza veterinaria il prima possibile se vedi segni di un porcile o qualsiasi altra condizione che colpisce le palpebre del tuo cane. Oltre ad essere doloroso, un porcile non trattato può causare danni alla cornea, che possono compromettere la vista del tuo cane a causa del gonfiore della superficie dell'occhio. Il modo migliore per ridurre gli effetti dei porcili è attraverso la diagnosi precoce e il trattamento.

È tutto gente

Perché l'occhio del mio cane è gonfio? I porcili nei cani sono comuni e generalmente non sono motivo di preoccupazione. Le infezioni persistenti possono occasionalmente provenire dall'ambiente o da cure inadeguate. Tuttavia, in alcuni casi, un'allergia a determinati prodotti, come shampoo o sapone, può provocare un'infezione agli occhi. 

Non importa quanta conoscenza raccogli online, solo un professionista può distinguere tra un'infezione oculare minore e un problema serio. Se vedi ancora la palpebra gonfia rossa sul cane dopo aver provato le nostre semplici cure casalinghe, porta il tuo cane dal veterinario.