CERCHI Info: I cani possono mangiare platani?

pubblicato da Amo la veterinaria

Aggiornato su

Il blog I Love Veterinary è supportato dai lettori e potremmo guadagnare una commissione dai prodotti acquistati tramite i link in questa pagina, senza costi aggiuntivi per te. Ulteriori informazioni su di noi e sul nostro processo di revisione dei prodotti >

I cani possono mangiare i platani? Ti starai chiedendo se è sicuro per il tuo cucciolo. Abbiamo scavato un po' e vogliamo condividere ciò che abbiamo trovato.

Dopo aver letto questo articolo, sarai sicuro di sapere se i platani sono una buona scelta per uno spuntino per il tuo cucciolo. E se lo sono, saprai come prepararli nel modo più sano possibile. Scorri verso il basso per saperne di più!

Cosa sono i platani?

I platani sono un tipo di frutto strettamente correlato alle banane. Agiscono come un'alternativa più amidacea e meno dolce alle banane in cucina. La giuria è ancora fuori su questo, ma abbiamo studiato per aiutarti a prendere la decisione migliore per il tuo cucciolo.

Piantagione

I cani possono mangiare i platani?

Ora che sappiamo qualcosa in più sui platani, rispondiamo alla domanda nella mente di tutti: i cani possono mangiarli? La risposta breve è sì; i cani possono mangiare i platani. Sono un'ottima fonte di nutrienti per il tuo cucciolo e possono aiutare con qualsiasi cosa, dal potenziamento del sistema immunitario al mantenimento del pelo lucido e sano.

Tuttavia, sarebbe d'aiuto se tenessi a mente alcune cose prima di darle da mangiare al tuo cucciolo.

I platani sono molto ricchi di zucchero. Dovresti darli ai cani con moderazione e assicurarti di averli anche cucinati prima di darli. I cani possono avere difficoltà a digerire i platani crudi, che possono causare disturbi allo stomaco.

Quando dai al tuo cane i platani cotti, rimuovi la pelle e tagliali a pezzetti. Questo li renderà più facili da mangiare per il tuo cane e meno propensi a soffocare. Come con qualsiasi nuovo alimento, inizia dando una piccola quantità al tuo cane per vedere come reagisce. Se sembrano apprezzarlo, puoi aumentare lentamente la quantità.

Quindi, i platani sono sicuri per i cani? Ecco qua! I platani sono sicuri da mangiare per i cani, ma dovrebbero essere somministrati con moderazione e solo cotti. Ora che sai tutto questo, puoi sentirti sicuro di dare al tuo cucciolo una ciotola di platani.

I platani vanno bene per i cani?

Sebbene i platani siano tecnicamente sicuri da mangiare per i cani, ciò non significa necessariamente che facciano bene a loro. Come accennato in precedenza, i platani sono molto ricchi di zucchero. Ciò significa che dovresti darli ai cani solo con moderazione.

Inoltre, i platani potrebbero non fornire molto in termini di valore nutritivo per il tuo cane. Ci sono opzioni migliori se vuoi uno spuntino sano per il tuo cucciolo.

Quindi, dovresti dare i platani al tuo cane? Tocca a voi! Se decidi di farlo, dai loro con moderazione e cuocili prima di dar loro da mangiare. E come sempre, se hai dei dubbi sulla salute del tuo cane, assicurati di consultare il tuo veterinario.

I due diversi tipi di piantaggine

Esistono due diversi tipi di piantaggine: dolce e amido. La varietà dolce è più piccola, più morbida e più dolce della piantaggine amidacea e viene spesso consumata cruda o usata come dolcificante nelle ricette. La piantaggine amidacea è più grande, più soda e meno dolce della piantaggine dolce. 

Motivi per nutrire il tuo cane piantaggine

È un antinfiammatorio straordinariamente efficace 

La piantaggine ha potenti proprietà antinfiammatorie perché inibisce le cellule immunitarie pro-infiammatorie note come citochine. Può aiutare a ridurre l'infiammazione nella vescica, reni, e delle vie urinarie.

Funziona sia per costipazione che per diarrea

I semi e le bucce di piantaggine hanno fibre alimentari, che aiutano a ridurre costipazione. Sono inzuppati per alleviare la stitichezza. Sarebbe meglio se gli dessi da mangiare i semi asciutti. Ecco come i semi svolgono due compiti diversi.

L'effetto lassativo dei semi aiuta con la stitichezza. Psyllium è un tipo di fibra che si trova nei semi di piantaggine. Sono anche conosciuti come buccia di psyllium o psyllium nero. I semi assorbono l'acqua mentre viaggiano attraverso il sistema digestivo del tuo cane. 

Quando i semi entrano in contatto con l'umidità, formano mucillagini. Se immergi i semi e li dai da mangiare al tuo cane con il suo pasto, aiuteranno ad ammorbidire le feci. Rende più semplice per il tuo cane rimuovere la cacca dalle sue viscere.

Il consumo di oggetti estranei o indiscrezione alimentare spesso causa diarrea nei cani. Per aiutare il tuo cane a riprendersi, mescola alcuni semi secchi nel loro cibo: questi agiranno come un ammorbidente naturale delle feci e aiuteranno a rassodare la loro cacca.

Aiuta nella rimozione di oggetti estranei dallo stomaco del tuo cane 

La piantaggine potrebbe essere il primo passo se ritieni che il tuo cane abbia mangiato qualcosa che non avrebbe dovuto. Per aiutarlo a passare gli oggetti stranieri, dagli da mangiare piantaggine. Potrebbe essere uno squittio di un giocattolo o anche parti di scarpe. Ricopre il sistema digerente per protezione e facilità di movimento. Avrai bisogno di visitare un medico se pensi che il tuo cane abbia un'ostruzione intestinale.

È ottimo per altri problemi digestivi

A causa della sua capacità di produrre mucillagine, le persone conoscono la piantaggine come un emolliente. Forma un film lenitivo sulle mucose infiammate. La piantaggine può aiutare il tuo cane a rilassarsi e guarire se il suo stomaco è irritato, infiammato o infetto.

La piantaggine funziona in modo simile all'olmo sdrucciolevole. Agisce come rivestimento e lubrificante per il tratto digestivo per ridurre l'infiammazione. Ha effetti antisettici e antibatterici, prevenendo l'infezione da batteri come Staphylococcus aureus ed Bacillus subtilus.

Allevia l'intestino permeabile 

Puoi aiutare ad alleviare l'intestino che perde con semi e bucce di piantaggine. Producono mucillagini che possono coprire la parete intestinale infiammata del tuo cane.

Quando si è verificata un'irritazione nell'intestino del tuo cane, lo chiamiamo intestino permeabile. L'infiammazione cellulare crea permeabilità nel rivestimento dell'intestino, consentendo alle tossine e agli allergeni di passare nel sangue. Quando il corpo risponde con una risposta immunitaria, si verifica più infiammazione. La mucillagine è una misura preventiva per impedire ai corpi estranei di entrare nel flusso sanguigno.

Malattia infiammatoria intestinale è una condizione che provoca infiammazione nel tratto digestivo, rendendo difficile l'assorbimento dei nutrienti. I semi di piantaggine contengono mucillagine che può rivestire il tratto digestivo e ridurre l'infiammazione, aiutando il tuo cane ad assorbire più nutrienti dal cibo.

La piantaggine può alleviare la tosse del canile

La piantaggine lenisce tosse dei canili e riduce l'infiammazione della gola nei cani. Puoi usare le foglie di piantaggine per fare un impiastro lenitivo per la tosse del canile e la trachea irritata del tuo cane. È importante farlo bere. 

La spessa mucillagine che si sviluppa diventa un lubrificante, rivestendo la gola e il sistema respiratorio del tuo cane. Copre anche i bronchi e i polmoni infiammati, fornendo comfort e sollievo. Alcuni veterinari olistici affermano che curare i cani con malattie delle vie respiratorie superiori migliora la loro salute.

L'uso della piantaggine per trattare la tosse secca, il mal di gola e i sintomi del raffreddore negli esseri umani esiste da secoli. Studi condotti in tutta Europa ne hanno recentemente confermato l'efficacia come trattamento per entrambi.

La piantaggine può aiutare a gestire il diabete

Il seme di piantaggine (buccia di psyllium) contiene fibre alimentari per aiutare a regolare la glicemia del tuo cane. Quando il pancreas non produce abbastanza insulina, il diabete mellito si verifica nei cani. L'insulina è necessaria affinché il corpo del tuo cane utilizzi correttamente zuccheri, grassi e proteine.

I semi di piantaggine in ammollo producono mucillagine, che rallenta l'assorbimento dei carboidrati e regola i livelli di zucchero nel sangue. Ciò conferma la raccomandazione dell'American Diabetes Association di includere quotidianamente fibre solubili e insolubili nella dieta per aiutare a regolare i livelli di insulina.

Migliora la salute dentale del tuo cane

La piantaggine avvantaggia la salute dentale del tuo cane. Negli studi è stato dimostrato che le proprietà antibatteriche della piantaggine riducono i batteri associati alla gengivite e alla malattia parodontale. Basta frullare le foglie e i semi in un frullatore e applicarli sulle gengive del tuo cane. Puoi anche mescolarlo con il brodo per renderlo più facile da mangiare.

La piantaggine è la pianta del cerotto

La piantaggine è un rimedio multiuso per ferite lievi, come tagli, graffi e ustioni. Aiuta anche a curare le punture di insetti e combattere le infezioni. Inoltre, puoi usare la piantaggine per altri problemi della pelle come forfora ed eczema. 

La piantaggine è un emolliente che ha anche qualità astringenti, il che significa che può aiutare nella guarigione delle ferite e fermare l'emorragia. È anche antibatterico poiché contiene aucubina e tannini, che distruggono i germi e combattono le infezioni. 

Di conseguenza, è l'ideale per il pronto soccorso al volo.

Non solo l'estratto di piantaggine ha ricerche a sostegno della sua capacità di aiutare la guarigione delle ferite, ma gli erboristi ne conoscono da tempo i benefici. L'uso della piantaggine può aiutare ad alleviare il dolore e supportare il processo di guarigione.

Costruisce la salute immunitaria 

Piantaggine contiene il composto plantamajoside, che aiuta a modulare la risposta immunitaria. 

Piantaggine

Come raccogliere e preparare la piantaggine per i cani

Puoi usare le foglie di piantaggine localmente in qualsiasi fase, ma se hai intenzione di darle da mangiare ai tuoi cani, è meglio raccoglierle quando sono giovani e prima che la pianta vada a seminare. In questo modo le foglie saranno più tenere.

Assicurati di raccogliere anche i semi: ne bastano alcuni per fornire una quantità adeguata di fibre al tuo cane. Tuttavia, trovare steli di piantaggine non dovrebbe essere difficile.

Il miglior platano viene dal tuo giardino, dove puoi assicurarti che non abbia pesticidi. Le piante nelle aree pubbliche possono avere sostanze chimiche spruzzate su di esse; evitateli e quelli vicino a strade o luoghi in cui gli animali domestici si danno da fare.

Puoi raccogliere foglie di piantaggine e steli di semi dopo che la rugiada mattutina è scomparsa. Puoi anche utilizzarli subito. Conservane un po' per dopo e avvolgili liberamente per usarli durante i mesi in cui non avrai questa fantastica pianta a portata di mano. Puoi anche asciugare le foglie al sole e conservarle per un uso futuro, proprio come altre erbe essiccate.

Dopo aver raccolto il tuo platano, è il momento di usarlo per il tuo cane.

Come preparare la piantaggine per il tuo cane

Non solo puoi usare foglie di piantaggine essiccate o fresche, ma puoi anche utilizzare i semi! Ecco come preparare i platani per cani:

Succo di piantaggine: Passa l'intera pianta attraverso lo spremiagrumi o il frullatore per fare il succo fresco. Usa l'acqua calda con parsimonia. Puoi filtrare o utilizzare il liquido o tenerlo in frigorifero per una o due settimane. Aggiungilo al cibo del tuo cane secondo necessità. Inizia con una piccola quantità, come un paio di cucchiaini. Se lo stai usando per aiutare la digestione o per alleviare la stitichezza o la diarrea, tieni d'occhio i risultati.

Tè: Puoi mettere in infusione le foglie di platano per fare il tè. Il tuo cane può berlo o aggiungerlo al suo cibo secondo necessità. Come detto in precedenza, tieni d'occhio i risultati.

Foglie fresche: Per rilasciare gli oli terapeutici dalle foglie di piantaggine, devi schiacciare, masticare o ammaccare. Massaggia le foglie di piantaggine fresche sulla regione colpita per irritazioni cutanee minori. 

Ciò è particolarmente utile se il tuo cane subisce un infortunio mentre è via. Puoi anche usare foglie di piantaggine fresche schiacciate per aggiungere un impiastro lenitivo con un po' di acqua fredda.

Foglie fresche con il cibo: La primavera è il momento migliore per aggiungere piantaggine alla dieta del tuo cane per scopi medicinali o di benessere. Cerca foglie più giovani, che avranno più energia naturale della pianta. Per ogni 20 libbre (9.07 chilogrammi) che il tuo cane pesa, dagli un cucchiaino di piantaggine al giorno. Puoi strappare le foglie e mescolarle al loro cibo.

Impacco di foglie secche: Puoi anche riutilizzare le foglie essiccate. Nelle tue scelte di olio, come l'olio di mandorle o d'oliva, infondi le foglie essiccate da usare localmente. In alternativa, unire le foglie essiccate con un po' d'acqua e un panno per formare un impiastro.

Semi e steli bagnati: Per prima cosa, raccogli alcuni semi e steli di piantaggine. Immergili in 8 grammi di acqua tiepida o brodo per 226.79-10 minuti finché non vedi la formazione di gel. Dai al tuo cane un cucchiaino per ogni 20 libbre (20 chilogrammi) di peso corporeo, aggiungendolo al brodo se lo desideri per la salute dentale, la stitichezza o altri problemi. 

Monitorare i risultati e ripetere se necessario.

Semi e steli secchi: Sono necessari anche semi e steli di piantaggine. Per aiutare con la diarrea:

  1. Aggiungili al cibo secco del tuo cane.
  2. Usa un cucchiaino di steli di semi ogni 20 libbre (9.07 chilogrammi) di peso corporeo.
  3. Continua a monitorare e ripetere secondo necessità fino a quando le feci non migliorano.

Puoi anche trovare integratori di piantaggine in commercio sotto forma di capsule, estratto liquido, tintura o tè. Probabilmente li vedrai trasportati presso il tuo negozio di salute o farmacia locale.

Ci sono effetti collaterali noti?

La piantaggine è generalmente sicura per i cani, ma ci sono alcune cose da considerare.

Overdose: Se il tuo cane ingerisce troppa piantaggine, può causare vomito e diarrea. Monitora i sintomi del tuo cane e cerca un aiuto medico professionale se si ammala gravemente.

allergie: Come le persone, alcuni cani possono essere allergici alla piantaggine. Se noti che la pelle del tuo cane si irrita dopo aver usato la piantaggine per via topica, interrompi l'uso e lavalo con un detergente delicato shampoo per cani. Se il tuo cane manifesta altre reazioni avverse dopo aver consumato piantaggine, smetti di dargli da mangiare e cerca subito un aiuto medico professionale.

Precauzioni: Sebbene la piantaggine sia considerata sicura per i cani, è sempre meglio parlare con il tuo veterinario olistico prima di aggiungere qualsiasi nuova erba alla dieta del tuo cane o usarla localmente. Questo è particolarmente importante se il tuo cane assume farmaci o ha una condizione di salute. Alcuni medicinali possono interagire con la piantaggine.

Domande Frequenti

I cani possono mangiare platani dolci?

Sì, i cani possono mangiare i platani dolci. Sono sicuri per i cani da mangiare con moderazione purché non siano crudi. I platani dolci possono essere un toccasana salutare per il tuo cane e sono una buona fonte di vitamine e minerali.

I cani possono mangiare patatine ai platani?

Sì, i cani possono mangiare patatine di banana. Sono sicuri da mangiare per i cani se non hanno troppo sale o spezie nocive. Aglio, cipolla e qualsiasi cosa piccante, come peperoncino in polvere, non dovrebbero essere dati ai cani.

I cani possono mangiare platani cucinati?

Anche se potrebbe non essere il pasto più eccitante per noi, cucinare i platani prima di darli ai nostri cani è il modo migliore per garantire la loro sicurezza. 

I cani possono mangiare i platani Maduros?

Sì, i cani possono mangiare i maduros, che sono platani maturi. I maduros sono sicuri da mangiare per i cani se cotti e non troppo salati. I maduros sono una buona fonte di vitamine e minerali per i cani. 

I cani possono mangiare platani verdi?

Quando i platani non sono ancora maturi, sono di colore verde. Non sono così dolci quando sono acerbi. Sì, va bene cucinare platani verdi per il tuo cane. Quando li cucini, usa metodi adatti ai cani.

La piantaggine a foglia larga è velenosa per i cani?

La piantaggine a foglia larga non è velenosa per i cani. È un'erba utile che puoi usare per molte cose diverse. Alcune persone lo usano per curare le ferite, mentre altri lo usano per aiutare con problemi digestivi. In caso di dubbi, parla con il tuo veterinario olistico prima di darli al tuo cane.

Banane al mercato

L'ultima parola

Quindi, i cani possono mangiare i platani? La risposta è si; i cani possono mangiare i platani.

La piantaggine è un concentrato nutrizionale che offre molti vantaggi per i cani. È ricco di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre. È anche a basso contenuto di calorie e grassi. Puoi nutrire il tuo cane piantaggine fresco, essiccato, cotto o sotto forma di integratore. 

Se usato localmente, il platano può aiutare a lenire le irritazioni cutanee minori. Come con qualsiasi nuovo cibo o erba, introduci la piantaggine nel tuo cane lentamente e in piccole quantità. Se si nota una reazione avversa, interrompere l'uso e rivolgersi immediatamente a un medico professionista.

I platani sono un'ottima opzione se stai cercando un modo per aggiungere alcune vitamine e minerali extra alla dieta del tuo cane. Sono convenienti e facili da trovare e la maggior parte dei cani ne adora il gusto.

La condivisione è la cura!

AUTORE

Progetto dedicato al supporto e al miglioramento della Medicina Veterinaria. Condivisione di informazioni e discussioni nella comunità veterinaria.

raccomandato

Perché i cani mangiano l'erba

Perché i cani mangiano l'erba?

4 min letto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia la tua email qui sotto per unirti alla squadra I Love Veterinary e goditi notizie regolari, aggiornamenti, contenuti esclusivi, nuovi arrivi e molto altro!